architettura

Architexture: dall’idea al prototipo

  • Pubblicato il: 15/03/2017 - 10:25
SAPER FARE, SAPER ESSERE

Al via la prima edizione di Architexture. “Superfici: scenografie, soluzioni e decorazioni d’interni”, il percorso esperienziale e formativo ideato da Fondazione Exclusiva. Una giornata – la prima di cinque incontri – più di 50 creativi, un comitato scientifico per trasformare un'intuizione in un prodotto da prototipare e lanciare sui mercati. Nell'ibridazione tra campi disciplinari differenti, tra creatività e impresa si gioca la complessa sfida del futuro del design italiano, tra “saper fare e saper essere”

Autore: 
Stefania Crobe

Nuovi spazi per l’apprendimento: il bando TORINO FA SCUOLA per la riqualificazione di architetture scolastiche

  • Pubblicato il: 14/02/2017 - 01:15
BANDI E CONCORSI

Un bando di concorso aperto sino alla fine di marzo, promosso da Compagnia di San Paolo e Fondazione Agnelli, con una ricaduta importante per la comunità: i lavori saranno finanziati per intero e donati tramite atto notarile al Comune di Torino. La procedura per la scuola Fermi (nel quartiere Lingotto, Nizza Millefonti) e la Pascoli (nell’area storica Cit Turin, quartiere Cenisia) sono online e racchiudono, dopo una prima fase di studio e sopralluoghi, alcune istanze emerse dai ragazzi e dai gruppi di lavoro di genitori e insegnanti per arrivare ad avere “la scuola che vorrei”. Ora è il tempo delle idee. Per i progettisti, in palio 15.000 € per l’istituto Fermi, e 12.000 € per il Pascoli, mentre ai candidati dal 2° al 5° posto sarà assegnato un rimborso spese importante. La selezione sarà in due fasi da un comitato d’eccellenza composto da architetti quali Benedetto Camerana, Luca Molinari, Cino Zucchi e Michele Zini

Autore: 
Giangavino Pazzola

CONCORSO PERIFERIE. RICERCA E IDEE PER LA MESSA A VALORE DEI BISOGNI DEL TERRITORIO

  • Pubblicato il: 14/12/2016 - 22:14
BANDI E CONCORSI

Progetti per il miglioramento della qualità del decoro urbano; per generare nuove possibilità di spazio pubblico e integrazione con il patrimonio architettonico esistente; per rendere più vivibile e sostenibile dieci città italiane, adeguando delle infrastrutture sottoutilizzate ai servizi sociali, culturali, educativi e didattici. Questa la principale caratteristica nella carta di identità dei progetti vincitori del bando sulle Periferie. Verso la riduzione delle disuguaglianze. Ne abbiamo parlato con Federica Galloni - Direttore Generale per l'Arte e l'Architettura Contemporanee e le Periferie Urbane del MiBACT

Autore: 
Giangavino Pazzola

Fiera Torino, continua a sperimentare. DAMA e NESXT, al ballo delle debuttanti

  • Pubblicato il: 15/11/2016 - 09:35
OPINIONI E CONVERSAZIONI

Dopo la ferita del Salone del Libro  e la sindrome dello “scippo”,  Torino, città sempre meno industriale e non ancora post-industriale, continua a sperimentare. Nella settimana nell’art week,  grazie a Fondazione per l’arte CRT ,  nel panorama indiscusso e consolidato di Artissima, l’emergente Flash Back che rinnova  con lo sguardo contemporaneo il passato, Operae che fa camminare nella società le idee del design, le altre ovvero “The Others” con le nuove proposte e “Paratissima” con l’artista della porta accanto, nascono nuovi format. orientati a audience alternativi, una produzione creativa che si muove dal basso e segna percorsi inediti. Nell’ottica di stringere nuove collaborazioni e rafforzare la ricerca e la partecipazione giovanile,  nascono Dama e Nesxt. Leggiamo il fenomeno – soprattutto ciò che rimane dopo la settimana del contemporaneo – con una intervista incrociata agli ideatori. Quali sperimentazioni attuali Torino sarà capace di ricordare tra vent’anni?    
 

Autore: 
Giangavino Pazzola

Il moderno ritorno all’Eden. Carlo Ratti parla del progetto per la nuova Fondazione Agnelli

  • Pubblicato il: 13/05/2016 - 13:32
FONDAZIONI PER LA CULTURA

Dal 2008 la Fondazione Agnelli ha orientato in maniera decisa i suoi sforzi nella ricerca sulle tematiche legate all’education – scuola, università e life learning –, riconoscendo lo sviluppo del capitale umano come strumento principe nella crescita della collettività, basata sul benessere economico e la coesione sociale. Numerose sono le attività incentrate sulle problematiche connesse al sistema scolastico e universitario e sulla ricerca di possibili soluzioni, sempre nella prospettiva della centralità del servizio scolastico pubblico. Assecondando l’opportunità di adeguare gli spazi ad esigenze in continuo cambiamento, l’ente torinese decide di rinnovare la propria sede storica e di conferire l’onore e onere del progetto ad un’eccellenza dell’architettura internazionale, il torinese Carlo Ratti. Direttore del MIT SENSEable City Lab di Boston, l’architetto e ingegnere è stato chiamato a creare «uno spazio per Homo Ludens collaborativi, capaci di apprendere gli uni dagli altri» in coliving, coworking e comaking. Parole chiave anche in un altro progetto di Ratti: la riqualificazione della Caserma La Marmora in una “casa-bottega” che impegnerà Cassa Depositi e Prestiti

Autore: 
Giangavino Pazzola

Nel borgo medievale de The Godfather inaugurati gli spazi di Casa della Divina Bellezza

  • Pubblicato il: 15/04/2016 - 13:35
NOTIZIE

Nuova possibilità culturali per il pubblico con l’apertura di un nuovo spazio a Forza d'Agrò – in provincia di Messina. Un luogo speciale dal punto di vista dell’immaginario e della compresenza di civiltà e saperi, terra in cui Francis Ford Coppola ambientò uno dei suoi capolavori cinematografici più riusciti, ma soprattutto territorio dove prodigi di natura e cultura convivono da tempi. Con un focus tematico unico nel panorama culturale isolano, la Fondazione Casa della Divina Bellezza agirà nella triangolazione tra arte contemporanea, uomo e teologia cristiana

Autore: 
Giangavino Pazzola

Qual è la città di cui abbiamo bisogno? Spunti di riflessione per la Nuova Agenda Urbana

  • Pubblicato il: 14/03/2016 - 19:56
PAESAGGI

Organizzata dal dipartimento di Architettura, Design e Urbanistica una tre giorni sui temi di arte e città, appuntamento che si inserisce nel cammino che porterà l'Organizzazione delle Nazioni Unite verso la terza conferenza mondiale dedicata agli insediamenti urbani, Unhabitat
 

Autore: 
Giangavino Pazzola

L’architettura è di chi la usa. A Torino un nuovo soggetto per fare cultura e diffondere la qualità di progetto

  • Pubblicato il: 15/01/2016 - 12:45
FONDAZIONI PER LA CULTURA

Dalla necessità di una comunicazione più incisiva, semplice, chiara e dalla volontà di ripensare la personalità di Fondazione OAT, nasce la nuova identità visuale di Fondazione per l’architettura/Torino. Un’operazione di rebranding a cura di Luca Ballarini e dei progettisti di Bellissimo destinata a un target variegato, partendo dal coinvolgimento dei 6964 iscritti all’Ordine degli Architetti di Torino. Aspettando IFLA 2016 a Torino,  il Congresso Mondiale dei Paesaggisti

 

Autore: 
Giangavino Pazzola

PAESAGGI INDUSTRIALI: LA FONDAZIONE SELLA INVITA GIOVANI UNDER 30 A FABBRICARE NUOVE IDEE

  • Pubblicato il: 14/04/2015 - 21:43
BANDI E CONCORSI

Dopo il successo dell'edizione 2013, con il Premio biennale di architettura Federico Maggia, la Fondazione Sella Onlus invita nuovamente 10 progettisti under 30 a lavorare all’interno di antichi opifici industriali dismessi

Autore: 
Cristiana Chiorino

Pagine