artlab17_590x100.jpg

Stefania Crobe

A Latronico il museo è plus

  • Pubblicato il: 15/09/2017 - 09:44
PAESAGGI

Una nuova geografia di sperimentazioni artistiche e culturali si va configurando nelle aree interne del Paese. “Sciami di lucciole” in moto che offrono un nuovo sguardo sul territorio, facendo del margine il campo di sperimentazione di nuovi modelli di valorizzazione e gestione del patrimonio culturale, di altri modi di coinvolgimento delle comunità, praticando esercizi immaginativi di futuro. Seguiamo queste scie luminose e facciamo tappa al MULA+ di Latronico, in Basilicata. Un museo che diventa spazio dell'immaginario e che porta, attraverso la cultura, la periferia in centro 
 

Articolo a cura di: 
Stefania Crobe
Autore/i: 

404 Error_Art (not) found

  • Pubblicato il: 01/06/2017 - 09:25
LA PAROLA AGLI ARTISTI

Cittadellarte Fondazione Pistoletto ha inaugurato UNIDEE2017 con il collettivo argentino Etcetera. Denunciati attivisti, definiti artivisti, rivendicano il loro essere artisti e, nella schizofrenia capitalista, guardano all'errore come via di fuga. L'errore, come principio e pratica quotidiana, diventa negazione, risposta, resistenza per creare nuovi immaginari sociali. Con loro e con Franco Berardi “Bifo” ci siamo persi nel piacere dell'erranza

Articolo a cura di: 
Stefania Crobe
Autore/i: 

Alfredo Pirri. Passages romani

  • Pubblicato il: 19/04/2017 - 10:00
SAPER FARE, SAPER ESSERE

LA PAROLA AGLI ARTISTI. Le opere di Alfredo Pirri, nel dialogo osmotico tra il dentro e l'intorno, nell'esplorare la dimensione acustica dei luoghi e delle opere in rapporto ai luoghi, stabiliscono una mutua corrispondenza con lo spazio in cui sono ospitate. Con l'artista scopriamo i “I pesci non portano fucili", la mostra antologica che il MACRO Testaccio gli dedica. Membro della commissione scientifica di ARCHITEXTURE, il percorso formativo ideato e promosso da Fondazione Exclusiva, con lui proseguiamo la ricerca condivisa SAPER FARE, SAPER ESSERE
 

Articolo a cura di: 
Stefania Crobe
Autore/i: 

NO MAN'S LAND, il museo senza pareti

  • Pubblicato il: 20/03/2017 - 07:07
FONDAZIONI E ARTE CONTEMPORANEA

Dal padre delle “utopie realizzabili”, ad un anno dalla grande installazione inaugurata a Loreto Aprutino, nasce la Fondazione No Man's Land, i cui soci fondatori sono Mario Pieroni, RAM radioartemobile e ZERYNTHIA ODV mentre Yona Friedman è presidente onorario

Articolo a cura di: 
Stefania Crobe
Autore/i: 

Elogio del “bivacco” per una r-esistenza urbana

  • Pubblicato il: 16/03/2017 - 12:48
LA PAROLA AGLI ARTISTI

In una deriva urbana, ci imbattiamo in un tram che abita il crocevia tra Corso Regio Parco e Corso Verona a Torino. E' la fermata in cui incontriamo Progetto Diogene, “spazio mobile” dello scambio e della riflessione su luoghi, tempi e modi della pratica artistica contemporanea
 

Articolo a cura di: 
Stefania Crobe
Autore/i: 

Architexture: dall’idea al prototipo

  • Pubblicato il: 15/03/2017 - 10:25
SAPER FARE, SAPER ESSERE

Al via la prima edizione di Architexture. “Superfici: scenografie, soluzioni e decorazioni d’interni”, il percorso esperienziale e formativo ideato da Fondazione Exclusiva. Una giornata – la prima di cinque incontri – più di 50 creativi, un comitato scientifico per trasformare un'intuizione in un prodotto da prototipare e lanciare sui mercati. Nell'ibridazione tra campi disciplinari differenti, tra creatività e impresa si gioca la complessa sfida del futuro del design italiano, tra “saper fare e saper essere”

Articolo a cura di: 
Stefania Crobe
Autore/i: 

La sopravvivenza di un’idea attraverso la creazione dell'immagine

  • Pubblicato il: 15/02/2017 - 12:51
LA PAROLA AGLI ARTISTI

Nella sua ricerca – in maniera olistica, nell'agire organico – si incontrano le dicotomie: l'oriente e l'occidente, la mente e il corpo, la parola e il gesto, il pieno e il vuoto, dove il vuoto – proprio come afferma il suo maestro Lao Tzu – può essere considerato l’inizio di tutto. Una oscillazione tra le diversità che produce una moltiplicazione di segni, linguaggi, attitudini che vanno dal video alla performance, dalla pittura alla scultura. Per la rubrica che apre ogni nostro numero con le idee sensibili dell'arte,  incontriamo e conversiamo con H.H. Lim, artista sino-malese che giunto a Roma nel 1976 per frequentare l’Accademia di Belle Arti, non l'ha più lasciata
 

Articolo a cura di: 
Stefania Crobe
Autore/i: 

A Cielo Aperto. Le pratiche artistiche per la generazione di un nuovo sguardo sul territorio

  • Pubblicato il: 15/01/2017 - 22:51
LA PAROLA AGLI ARTISTI

ARTE E TERRITORIO. A Latronico incontriamo gli artisti Bianco-Valente che ci parlano del progetto di arte pubblica dell'Associazione Culturale Vincenzo De Luca: A Cielo Aperto. Pratiche artistiche e collaborative creano inedite immagini di realtà generando un nuovo sguardo sul territorio, che ne restituisce la complessità e le potenzialità. A dieci anni dall'inizio del progetto, oggi un volume corale, edito da Postmedia, ne racconta la genesi e i processi

Articolo a cura di: 
Stefania Crobe
Autore/i: 

Aree interne, aree progetto. L’innovazione si gioca sul piano delle politiche?

  • Pubblicato il: 21/11/2016 - 11:24
IN QUESTO NUMERO

Lo scorso ottobre, l'intervista a Filippo Tantillo, coordinatore scientifico del team di supporto al Comitato Nazionale per le Aree Interne, la Strategia lanciata nel 2013 da Fabrizio Barca, allora Ministro per la Coesione Territoriale, ha acceso un fertile dibattito ed è stata il pretesto per metttere a confronto opinioni e riflessioni che arrivano dal mondo accademico e non. A partire dalla provocazione del 'vuoto', attraverso le voci di Associazione ArtePollino, Claudio Calvaresi, Stefano Consiglio, Emmanuele Curti, Lidia Decandia, Elena Jachia, Rosaria Mencarelli, Massimo Sargolini, Veronica Vecchi, in uno SPECIALE AREE INTERNE che trovate all'interno di questo numero, scopriamo un corpo pulsante e in fermento, una "riserva di futuro", dal presente incerto

Articolo a cura di: 
Stefania Crobe
Autore/i: 

Notturno, composizione per “restare umani” nell'incertezza della contemporaneità

  • Pubblicato il: 14/11/2016 - 23:26
LA PAROLA AGLI ARTISTI

Romano, classe 1980, oggi a New York. Dopo le ‘Sette Stagioni dello Spirito’, un colossale romanzo itinerante che ha abitato Napoli  tra il 2013 e il 2016, torna nella città partenopea per la grande mostra che il Museo Madre gli dedica, dal 17 dicembre.  Per la rubrica LA PAROLA AGLI ARTISTI, che apre ogni nostro numero mensile, in una moderna corrispondenza epistolare che è un andirivieni di sollecitazioni, dialoghiamo con Gian Maria Tosatti. Con lo sguardo immerso in un presente accecato dal bagliore delle contraddizioni, il suo poetare percepisce e naviga il buio. Le lucciole non sono scomparse, ma solo la notte può svelarle

Articolo a cura di: 
Stefania Crobe
Autore/i: 

L'analogismo di Luigi Presicce

  • Pubblicato il: 13/10/2016 - 16:11
LA PAROLA AGLI ARTISTI

Anche questo mese apriamo con le riflessione degli artisti, dai quali ci lasciamo ispirare e stimolare. La partnership tra Il Giornale delle Fondazioni e ArtVerona | Art Project Fair continua con l'ascolto di Luigi Presicce. Sul ruolo dell'arte e degli artisti oggi parleremo domani 14 ottobre durante il talk inaugurale di ArtVerona

Articolo a cura di: 
Andrea Bruciati e Stefania Crobe

What's art for?

  • Pubblicato il: 13/10/2016 - 15:15
LA PAROLA AGLI ARTISTI

Abbiamo accolto l'invito alla riflessione lanciato da The Art Newspaper, che per i suoi 25 anni lancia a intellettuali e liberi pensatori un ambizioso quesito: A che cosa serve (ancora) l'arte?
Ne discutiamo domani 14 ottobre nel talk inaugurale di ArtVerona, con gli stimoli della nostra rubrica 'La parola agli artisti', curata da Stefania Crobe. Apre l’incontro Catterina Seiadirettrice de Il Giornale delle Fondazioni in dialogo con Anna Somers Cocks, ideatrice e CEO The Art Newspaper, Andrea Bruciati, direttore artistico ArtVerona, Antonio Coppola, collezionista, Andrea Galvani, artista, Barbara Polla, gallerista, Galerie Analix Forever, Ginevra. Saranno presenti  gli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Verona con i quali prende avvio per l’a.a 2016/17 un progetto pedagogico, curato da Elena Ciresola, di riflessione tra pari, dei giovani

Articolo a cura di: 
Stefania Crobe
Autore/i: 

Il 'vuoto' come spazio di sperimentazione e libertà

  • Pubblicato il: 12/10/2016 - 12:48
STUDI E RICERCHE
Aree sostanzialmente lontane dai centri urbani, dai centri di offerta di servizi, un tempo fulcro vitale della vita delle comunità locali sono oggi caratterizzate da processi di abbandono. Sono le Aree Interne e dal 2013 sono oggetto di una strategia nazionale di sviluppo, lanciata dal Ministero per la Coesione Territoriale con l’ambizioso obiettivo di invertire la loro secolare e crescente tendenza allo spopolamento, per restituire loro centralità nella riflessione politica e nel dibattito sul futuro del paese. Ne parliamo con Filippo Tantillo, coordinatore scientifico del team di supporto al Comitato Nazionale per le Aree Interne. Una riflessione che abbraccia temi più ampi, dall'urbanizzazione planetaria al ripensamento dei linguaggi della ricerca
Articolo a cura di: 
Stefania Crobe
Autore/i: 

La città come 'opera'

  • Pubblicato il: 23/09/2016 - 09:29
CONSIGLI DI LETTURA

L’attenta e rigorosa analisi di Alessandra Pioselli nel testo edito da Johan& Levi - L’arte nello spazio urbano. L’esperienza italiana dal 1968 ad oggi – è l'occasione per una riflessione trasversale su arte, sfera pubblica, trasformazioni urbane. L'invito è a superare le dicotomie tra dimensione etica ed estetica, integrando ricerca, formazione, pratica, oltre le retoriche

 

Articolo a cura di: 
Stefania Crobe
Autore/i: 

Claudia Losi, passeur di storie

  • Pubblicato il: 19/07/2016 - 11:36
LA PAROLA AGLI ARTISTI

C'è una sorta di magia nei suoi racconti. Come se quel tempo impiegato nel tessere fili e relazioni, nell'attraversare campi, nell'esplorare l'esistente e il possibile, sia per ciascuno l'occasione per 'stare', per prendersi un momento per guardarsi dentro e, in questa sospensione, ritrovare sé stesso e l'altro. Tra trame ed orditi, intrecci, incontri, strabordi, combinazioni alchemiche, riappropriazioni illegittime, come un passeur, Claudia Losi ci traghetta attraverso «Millepiani», qui e altrove. 
Prosegue così la nostra campagna d'ascolto in collaborazione con ArtVerona all'insegna di una domanda: What's art for?
 

Articolo a cura di: 
Stefania Crobe
Autore/i: 

Il mondo icono-sonoro di Yuval Avital

  • Pubblicato il: 17/06/2016 - 18:30
LA PAROLA AGLI ARTISTI
© Yuval by Beny Steiner

Il suo nome ha un duplice significato in ebraico. E' un ruscello che si stacca dal fiume perseguendo la sua propria strada, ma è anche il padre dei musicisti nella Genesi. E Yuval Avital, nato a Gerusalemme nel 1977 e dal 2003 residente in Italia è come quel ruscello da cui prende il nome, deviando e creando sempre percorsi imprevedibili e profondamente originali. Artista visivo e sonoro, compositore, regista e musicista solista, nel suo continuo attraversamento territoriale e disciplinare e nell'incontro (e scontro) con scienziati, cantori e portatori di tradizioni orali antiche, sguardi migranti ed erranti, traduce e accompagna i mutamenti del presente. Nella difficoltà di inquadrarlo in una definizione risiede il suo mondo, che anticipa mondi

Articolo a cura di: 
Stefania Crobe
Autore/i: 

Arte al confine

  • Pubblicato il: 17/05/2016 - 19:25
LA PAROLA AGLI ARTISTI

Negli stravolgimenti geopolitici di un mondo alla deriva, in cui – anche nei cosiddetti Paesi emergenti (e viene da domandarsi rispetto a chi e che cosa) – vengono violati i diritti umani basilari, l’arte non può restare a guardare. «Esserci» vuol dire «resistere» e la giovane artista Fatma Bucak, nell’esplorare confini, conflitti e poteri, denuncia e ci offre - invitandoci a guardare attraverso un’estetica intrisa di poesia e sacralità - le urgenze del presente. Un invito a cui non è possibile sottrarsi

Articolo a cura di: 
Stefania Crobe
Autore/i: 

10 anni (+100) e non sentirli

  • Pubblicato il: 13/05/2016 - 13:37
FONDAZIONI E ARTE CONTEMPORANEA

Situata nello storico quartiere San Lorenzo di Roma, la Fondazione Pastificio Cerere compie 10 di attività e, con Marcello Smarrelli alla guida, guarda al futuro. Un futuro di scenari internazionali ma fortemente radicato nel territorio. Parole d’ordine sperimentazione, formazione, ricerca

Articolo a cura di: 
Stefania Crobe
Autore/i: 

Dall’«immaginazione al potere» al «potere dell’immaginazione»

  • Pubblicato il: 22/04/2016 - 17:50
LA PAROLA AGLI ARTISTI
Emilio Fantin, Dynamica,

«Può accadere che in una conversazione […] avvenga una sorta di miracolo: sentire all’unisono che qualcosa è penetrato in noi e ha fatto chiarezza». E’ quanto accaduto nel dialogo con Emilio Fantin. Una conversazione «Dynamica» in cui la parola si fa estetica, un continuo dispiegarsi e ricostruirsi della forma che attraversa campi e che, «camminando sui crinali dei saperi», ci accompagna verso un «equilibrio acrobatico» fatto di sogni e immaginazione. Un’epifania

Articolo a cura di: 
Stefania Crobe
Autore/i: 

L’arte è una promessa di cambiamento

  • Pubblicato il: 15/03/2016 - 18:06
PAESAGGI

A Milano il 2° Rebirth Forum – La Mela Reintegrata, il progetto condotto da Cittadellarte Fondazione Pistoletto: tre giorni, tre macro temi affrontati, 10 tavoli di lavoro, più di cento persone al dì tra accademici, practitioners, politici per discutere 'operativamente' sulle pratiche di cambiamento della società e attivare un cantiere che parta dal fermento esistente per dare vita a una trasformazione circolare, all’insegna della sostenibilità e della responsabilità. Bussola di questo processo in fieri è l’arte

Articolo a cura di: 
Stefania Crobe
Autore/i: 

Pagine