NOTIZIE IN BREVE DAL MONDO DELLE FONDAZIONI

  • Pubblicato il: 20/04/2018 - 07:44
NOTIZIE

>>> A Cinecittà con RomeVideoGameLab il videogioco fa scuola >>> Secondo Festival dello Sviluppo Sostenibile >>> A Reggio Emilia la XIII edizione di FOTOGRAFIA EUROPEA, il festival della Fondazione Palazzo Magnani >>> Fondazione dei Monti Uniti finanzia il restauro della tela dei Santi Guglielmo e Pellegrino che ritorna nella cattedrale di Foggia >>> A CUBO – Centro Unipol Bologna immagini e documenti inediti sulla Liberazione >>> Fondazione 1563 premia i migliori studiosi del Barocco >>> ‘Architettura immaginata’ alla Fondazione Cini di Venezia >>> A proposito di start up: sul «Corriere Torino» l’opinione del presidente di Compagnia di San Paolo.

Articolo a cura di: 
Francesca Sereno
Autore/i: 

TREVISO, CITTA’ DIPINTA

  • Pubblicato il: 18/04/2018 - 11:03
CONSIGLI DI LETTURA

Dall’avvincente disquisizione del Prof. Lionello Puppi alle parole di Patrizia Boschiero e Marco Tamaro, parlano i protagonisti del progetto di Fondazione Benetton che è stato alla base della candidatura di ‘Treviso capitale della cultura 2020’ e che ha dato, in esito, un volume dal titolo omonimo. Con un rilancio per la prossima candidatura della città veneta.

Articolo a cura di: 
Milena Zanotti
Autore/i: 

Design economy: il primato del sistema del design italiano tra specializzazione, creatività e formazione

  • Pubblicato il: 17/04/2018 - 17:24
STUDI E RICERCHE

Il recente rapporto Symbola “Design economy” sottolinea ancora una volta come il design, inteso come “cultura del progetto” sia uno dei migliori biglietti da visita che il nostro Paese può mostrare al mondo grazie all’equilibrio tra tradizione artigianale e l’innovazione, dimensione locale e respiro internazionale. Lo stretto legame con le esigenze produttive del territorio rende Milano e Fermo leader indiscusse dell’economia rispettivamente metropolitana e provinciale. Il design si configura come un settore sempre più strategico anche per il legame con la green economy e l’economia circolare.

Articolo a cura di: 
Francesca Panzarin

“Gioia dell’arte”, collezionismo e inclusività: la Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli

  • Pubblicato il: 17/04/2018 - 09:57
FONDAZIONI PER LA CULTURA

Il racconto di Marcella Pralormo, Direttrice della Pinacoteca Agnelli, sull'origine della collezione del Lingotto, il file rouge che lega le attività della pinacoteca e i suoi prossimi passi.

Articolo a cura di: 
Elena Inchingolo
Autore/i: 

UNA FOTOGRAFIA DEL PRESENTE. INCONTRO CON LORENZA CASTELLI (MIA PHOTO FAIR)

  • Pubblicato il: 17/04/2018 - 09:53
FONDAZIONI PER LA CULTURA

Abbiamo incontrato Lorenza Castelli, exhibition director di MIA Photo Fair di Milano, per fare il punto sui confini mobili della fotografia fra nuovi continenti, terre promesse e Stati Generali. La sua fruizione passa attraverso paesaggi sociali in cambiamento e scenari di mercato che vedono il MIA in un lavoro di rete che cresce, si articola e può influire sullo sviluppo del settore. Tra gli aspetti di rilievo della kermesse, la bella sezione fotoeditoriale che accoglie il visitatore, il focus sull’Africa (con spin-off a Palazzo Litta), il consolidarsi del protagonismo di main partner come Eberhard & Co., Lavazza, BNL/BNP Paribas. (E novità in arrivo per l’ambito formativo-professionale)

Articolo a cura di: 
Amerigo Nutolo
Autore/i: 

CARLO MOLLINO. AMORE E MOLE

  • Pubblicato il: 17/04/2018 - 09:48
FONDAZIONI PER LA CULTURA

L’omaggio al genius loci, attraverso numerose collaborazioni istituzionali territoriali per la  mostra L’Occhio magico di Carlo Mollino. Fotografie: 1934-1973, -fino al 13 maggio, ci porta a leggere l’era Guadagnini, alla cabina di pilotaggio di  Camera-Centro Italiano per la Fotografia

Articolo a cura di: 
Amerigo Nutolo
Autore/i: 

Cultura e digitale, tra sfide e opportunità. L’analisi e le proposte di Nesta per Arts Council England

  • Pubblicato il: 17/04/2018 - 09:37
CULTURA DIGITALE

Con il rapporto di recente pubblicazione « Experimental Culture », Nesta ci offre ancora una volta un’analisi che va dritta al cuore delle sfide e delle opportunità che interessano le organizzazioni artistiche e culturali. Le azioni proposte puntano alla formazione di nuovi pubblici e alla creazione di nuovi modelli di business, anche attraverso un miglior uso delle nuove tecnologie.

Articolo a cura di: 
Valentina Montalto

Il Terzo settore ha bisogno di leader, non di manager

  • Pubblicato il: 15/04/2018 - 16:33
OPINIONI E CONVERSAZIONI

Prosegue il dibattito sui limiti del modello dei finanziamenti a bando nel Terzo settore avviato dall’articolo di Carola Carazzone di Assifero sul nostro giornale. Per Christian Elevati «si tratta anche di fare un salto verso quella capacità di visione e di guida che molti leader delle organizzazioni del Terzo Settore hanno perso o accantonato, oppure non hanno mai avuto perché cresciuti professionalmente in un’epoca nella quale la complessità attuale era soltanto agli albori»

Articolo a cura di: 
Christian Elevati su Vita del 6 aprile 2018

I cinque mondi di Matt. Una spettacolare personale di Mullican all’HangarBicocca

  • Pubblicato il: 15/04/2018 - 16:26
FONDAZIONI E ARTE CONTEMPORANEA

Milano. Le navate di Pirelli HangarBicocca, si aprono ad accogliere l’universo di Matt Mullican (California, 1951) con la grande mostra «The Feeling of Things», aperta dal 12 aprile al 16 settembre, voluta dal direttore artistico Vicente Todolí e curata da Roberta Tenconi.

Articolo a cura di: 
Ada Masoero, da Il Giornale dell'Arte n 385, aprile 2018

Una collezione per lo sviluppo umano. A San Patrignano.

  • Pubblicato il: 15/04/2018 - 16:18
CULTURA E WELFARE

La Triennale di Milano ha ospitato dal 16 marzo al 2 aprile 2018 la prima tappa di un percorso espositivo itinerante “La collezione San Patrignano. WORK IN PROGRESS”, presentazione della  raccolta di opere di artisti contemporanei donate alla Comunità di recupero dei ragazzi che hanno smarrito la strada, da artisti, collezionisti e gallerie. Un  progetto nasce per volontà della Fondazione San Patrignano che, nel celebrare i quarant’anni di storia del centro fondato da Vincenzo Muccioli, intende dotarsi di un nuovo strumento di sostenibilità. In Italia si tratta, infatti, del primo episodio di endowment sul modello anglosassone, che permetterà a San Patrignano di avere una risorsa patrimoniale in caso di futuri investimenti strutturali. La Collezione, dopo la Triennale di Milano, sarà protagonista di un’esposizione al Museo MAXXI di Roma, per approdare poi definitivamente a Rimini nel 2019 nel nuovo sito museale della città.
Rubrica di ricerca in collaborazione con Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo

Articolo a cura di: 
Roberto Mastroianni

Un Masterplan per il restauro di beni artistici, culturali e architettonici dei luoghi violati dal sisma

  • Pubblicato il: 15/04/2018 - 16:13
FONDAZIONI D'ORIGINE BANCARIA

La Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno unita alla Diocesi di Ascoli Piceno, ha presentato il progetto “Restauro e salvaguardia degli impianti pittorici della cattedrale”, primo di una serie di interventi calendarizzati dall’Ente per affrontare concretamente le gravi conseguenze del terremoto dell’estate 2016, in una terra che ancora trema. Il Presidente Angelo Davide Galeati racconta l’impegno e gli obiettivi a lungo termine. “Il sisma, oltre agli irreparabili danni umani e alle gravissime lesioni al patrimonio artistico, ha messo seriamente in forse la sopravvivenza del modello antropologico delle comunità nell’entroterra”. Con “Masterplan terremoto”, Fondazione Carispac ha messo in campo non solo risorse economiche significative, ma ha attivato un processo di ascolto della comunità e degli stakeholder per la costruzione di reti e sinergie tra progettualità, attività in settori economici, sociali ed elementi morfologici al fine di attivare un profondo ripensamento del territorio, l’elemento di innovazione e di ripresa.

Articolo a cura di: 
Benedetta Bodo di Albaretto

L’esperienza di “Culturalmente Impresa” e gli impatti generati sul territorio di Padova e Rovigo

  • Pubblicato il: 15/04/2018 - 16:08
FONDAZIONI D'ORIGINE BANCARIA

Offrire un supporto mirato alle organizzazioni culturali del territorio interessate a investire in un percorso di crescita, partendo dalle loro specificità e senza seguire schemi o modelli preordinati, concedendo un lasso di tempo congruo al fine di permettere ai progetti di svilupparsi, agli embrioni di idee di trovare la loro voce, agli elementi di innovazione di tradursi in realtà (o fallire) così dispiegare le loro potenzialità. Può essere così sintetizzata l’idea fondante del programma di interventi «Culturalmente Impresa» promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo con l’obiettivo di sostenere il tessuto associativo del territorio: una mission semplice, quasi scontata, se non fosse che – in una fase come quella attuale, che si caratterizza per le incessanti spinte esercitate da istituzioni e policymakers a favore della quasi sistematica trasformazione di ogni organizzazione culturale in impresa e, pure, nel minor tempo possibile –  essa assume un valore tutto particolare, rimarcando una significativa distanza da altre analoghe esperienze promosse in Italia. E con risultati che, come vedremo, sembrano aver premiato tale scelta.

Articolo a cura di: 
Damiano Aliprandi

YPSIGROCK: SE UN FESTIVAL INDIE SOGNA L’INCLUSIONE

  • Pubblicato il: 15/04/2018 - 16:05
DOVE OSA L'INNOVAZIONE

Ypsigrock Festival, 22 anni di musica indie-alternative rock a mezz’ora da Palermo. A Castelbuono si rinnova l’evento che attira migliaia di persone attorno alla musica, all’arte, alla natura. Vincenzo Barreca ci racconta come funziona il festival, che punta ad una crescente capacità di inclusione sociale e a forme stabili di integrazione con la comunità di Castelbuono.

Articolo a cura di: 
Francesco Mannino

Pagine