Melley: rilevare i bisogni, individuare le priorità, dare risposte condivise

  • Pubblicato il: 29/07/2016 - 11:19
OPINIONI E CONVERSAZIONI

Quali sono i fattori strategici su cui puntare per proporre alla comunità strumenti d'azione a favore di welfare e cultura, il più possibile condivisi nella loro costituzione e nella gestione? Ricortiamo dal magazine Fondazioni di Acri un'intervista a Matteo Melley, presidente della Fondazione Carispezia

Autore: 
Redazione

Dono «sicuro», le infrastrutture esistono. Da conoscere, diffondere e sviluppare

  • Pubblicato il: 29/07/2016 - 11:07
OPINIONI E CONVERSAZIONI

Le Fondazioni di Comunità sono ancora poco conosciute rispetto ad altre forme di organizzazioni”, dice Virgina Burton, Presidente della giovane Fondazione di Comunità del Canavese, commentando la sua esperienza. Lo strumento di “collazione” e intermediazione filantropia , intrecciata con i bisogni delle comunità, nato nel 1914 negli Usa, è stato portato in Italia nel 1998 da Fondazione Cariplo che ne ha create 15 nei Distretti Culturali delle province lombarde, a Novara e Verbania. Oggi sono 35 in Italia. La fondazione di comunità, è espressione del suo territorio, cosa di tutti, Res Publica, nel senso più alto del termine, con l’obiettivo di favorire una crescita collettiva anche metodologica nella cultura del dono.

Autore: 
Catterina Seia

Notizie in breve dal mondo delle fondazioni

  • Pubblicato il: 29/07/2016 - 09:59
POST-IT

Ultime notizie prime della pausa estiva >>>> Dal Mibact: nasce il Forum Culturale Italia-Cina per  promuovere concrete forme di cooperazione culturale e turistica tra il nostro Paese e la Cina, presentato il bando Cultura Crea per sostenere le imprese creative del Sud Italia  >>>> Dalla Toscana: il progetto Piccoli Grandi Musei di Ente Cassa di Risparmio di Firenze, nato 10 anni fa per valorizzare le realtà museali minori del territorio toscano, si presenta alla 24a Conferenza generale dell’ICOM. E il 16 ottobre riaprirà il Museo Pecci di Prato, con un occhio di riguardo alla multidisciplinarietà >>>> Le fondazioni a sostegno dei giovani talenti:  con il progetto Talenti on stage, prende il via l’accordo tra Fondazione TIM e Accademia Teatro alla Scala per l’assegnazione di 127 borse di studio destinate a giovani allievi scenografi, sarti, ballerini, musicisti, cantanti e coristi dell’Accademia milanese. Inoltre si è chiusa l’edizione 2016 di Funder35 con 180 proposte di progetto ricevute, tutte ammesse all’istruttoria >>>> Infine Fondazione Creberg riporta il Polittico di Palma il Vecchio a Serina (BG)

 

Autore: 
Francesca Sereno

Notizie in breve dal mondo delle fondazioni

  • Pubblicato il: 22/07/2016 - 14:53
POST-IT

Molte buone notizie da Torino e Piemonte: Fondazione Torino Musei, dopo i dati in crescita del primo semestre, punta a superare il milione di visitatori >>>> Compagnia di San Paolo, con il Programma del Polo del ‘900, lancia un bando per estendere il modello di valorizzazione culturale a rete sui temi di cittadinanza e democrazia >>>> L’Assessorato alla Cultura della Regione Piemonte coordinato da Fondazione Piemonte dal Vivo indice il bando HANGAR CREATIVITA’, un programma di borse-progetto dedicato ad artisti e soggetti culturali under 35 per favorire la crescita e lo sviluppo del talento in ambito artistico >>>> E’ attivo BookingAble.com, il primo portale italiano di prenotazione per turisti con disabilità, promosso da Fondazione CRT. Segnaliamo inoltre la riflessione di Vitalba Azzollini sull’impatto che la riforma costituzionale potrebbe avere sui beni culturali nell’ ultimo Briefing Paper IBL. Infine Università LUMSA e Fondazione Terzo Pilastro promuovono un Master per Policy Maker

Autore: 
Redazione

Sconfiggere il buio. Nel giardino dei ciliegi

  • Pubblicato il: 20/07/2016 - 10:02
IN QUESTO NUMERO

Una copia del David di Michelangelo a grandezza naturale, dipinta di nero. Sdraiata nella piazza della Repubblica di Firenze perde la sua maestosa muscolarità. L’immagine sta facendo il giro del mondo come simbolo di una umanità attraversata dal dolore. E’ l’opera con la quale l'artista Massimo Barzagli ha aperto la settimana Michelangiolesca di Firenze, in un 14 luglio che ha “unito Nizza a Fermo, Orlando a Dakka” e agli altri 1000 luoghi segnati ogni anno dalla follia del terrore. L’arte, con efficace metafora, si intreccia come le relazioni, trama e ordito, di cui ci parla l’artista intervistata in questo numero. Ci porta il conto degli eventi che stanno scandendo i nostri giorni mentre l’eroe biblico a terra racconta la crisi della democrazia

Autore: 
Catterina Seia

Fondazioni bancarie. Sono cambiate le regole del gioco

  • Pubblicato il: 18/07/2016 - 14:00
OPINIONI E CONVERSAZIONI

Un biennio di grandi cambiamenti per le 88 Fondazioni di origine bancaria, le corazzate filantropiche del nostro paese che pesano 937 milioni di euro come erogazioni di sistema (bilanci 2015), nonostante alcune, collegate alle crisi delle banche locali si siano eclissate. Nuovi indirizzi programmatici e modalità di intervento che vanno nel cuore delle nuove sfide sociali, “con processi sempre più strutturati nell’ascolto dei bisogni, nelle azioni e processi di valutazione e monitoraggio”. Ricambio dei vertici, alcuni dei quali erano al timone dalla costituzione del 1992. E’ uno degli effetti del processo di autoregolamentazione elaborato a livello Acri, l’associazione che le rappresenta, prima con la Carta delle Fondazioni e a seguire con il protocollo d’intesa siglato con il MEF. Quale lo scenario e le prospettive nell’era delle tempeste finanziarie? Ci confrontiamo, come ogni anno, con Giorgio Righetti, direttore generale di Acri

Autore: 
Catterina Seia

Sacro e Contemporaneo: se la Biennale di Venezia diventa occasione per sperimentare un binomio possibile

  • Pubblicato il: 18/07/2016 - 10:00
OPINIONI E CONVERSAZIONI

Da Bill Viola ai Recycle Group, dieci anni di esperienze di arte contemporanea per adeguare i luoghi di culto ai nuovi canoni liturgici e trasformare la chiesa in un luogo privilegiato dove coltivare un rinnovato umanesimo. Ne parliamo con Don Gianmatteo Caputo, Delegato Patriarcale per i beni culturali e direttore degli Uffici per i beni culturali e per il turismo del Patriarcato di Venezia nonché direttore del Museo diocesano di Venezia 

Autore: 
Andrea Archinà

Cultura, Turismo, Industrie Creative: una politica ‘industriale’ per lo sviluppo dei territori

  • Pubblicato il: 18/07/2016 - 09:56
OPINIONI E CONVERSAZIONI

Per porre realmente la cultura al centro delle politiche dello sviluppo economico, per tratte vantaggio competitivo per il nostro paese, con importanti effetti anche sulla coesione sociale, è fondamentale una regia unitaria delle politiche pubbliche a trazione culturale. Federculture propone l’adozione di una ‘politica industriale di sistema’ condivisa tra le molte competenze ministeriali interessate e una task-force che, in collegamento con i territori (Regioni e Comuni, in primo luogo) e con il sistema delle imprese, possa sviluppare gli indirizzi di policy

Autore: 
Claudio Bocci

AGGREDIRE LA POVERTÀ EDUCATIVA CON LA CULTURA?

  • Pubblicato il: 15/07/2016 - 16:58
STUDI E RICERCHE

Dal rapporto di Save the Children emerge lo scenario noto ma comunque inquietante della povertà educativa minorile, vera ipoteca sul futuro sociale del Paese. Eppure la prima metà del 2016 ha visto proliferare molte iniziative strategiche finalizzate al contrasto del fenomeno. Le istituzioni e le organizzazioni culturali sono pronte per la sfida?

Autore: 
Francesco Mannino

Immaginare il futuro della filantropia istituzionale in Europa

  • Pubblicato il: 15/07/2016 - 16:56
STUDI E RICERCHE

Per tre giorni, dal 26 al 28 maggio, Amsterdam ha ospitato la XXVII Assemblea Generale dello European Foundation Centre, l'associazione che rappresenta più di 200 organizzazioni filantropiche in tutta Europa. Considerato uno dei principali appuntamenti internazionali dedicati al mondo della filantropia istituzionale, il vertice dello EFC ha messo a confronto oltre 60 relatori, evidenziando che le fondazioni e gli enti filantropici hanno un ruolo unico, vitale e tempestivo da svolgere per migliorare il benessere dei cittadini europei e affrontare le sfide del prossimo futuro
 

Autore: 
Vittoria Azzarita

La Cultura muove l’Economia. Quali prospettive?

  • Pubblicato il: 15/07/2016 - 16:48
STUDI E RICERCHE

“Il sistema produttivo culturale e creativo fatto da imprese, PA e non profit genera 89,7 miliardi di euro e ‘attiva’ altri settori dell’economia arrivando a muovere nell’insieme 249,8 miliardi, equivalenti al 17% del valore aggiunto nazionale”, evidenzia il Rapporto Symbola 2016 “Io sono Cultura”, uno dei punti di riferimento per la lettura dello scenario e delle prospettive sviluppo a base culturale. Annunciata un’iniziativa ai nastri di partenza con le istituzioni finanziarie sul nuovo strumento di garanzia sui prestiti di Europa Creativa per aprire collegamenti con il Fondo Europeo per gli Investimenti Strategici1. In questo articolo ci focalizziamo sui temi della pianificazione europea e sul digitale, driver di future politiche bottom up
 

Autore: 
Emanuela Gasca

Innovazione capace di generare altra innovazione

  • Pubblicato il: 14/07/2016 - 19:10
BANDI E CONCORSI

Innovazione e impatto sociale: presentato a Milano, Welfare, che impresa!, il bando promosso da Fondazione Italiana Accenture, Fondazione Bracco e UBI Banca per il welfare di comunità, scadenza 2 settembre. L'articolo di Caterina Consigli, studente del Master “Progettare Cultura” dell'Università Cattolica di Milano, nasce dalla collaborazione della nostra testata, che interviene ogni anno nel Master, con l’ente di formazione

Autore: 
Caterina Consigli

L’Arte di Cambiare il Mondo, un passo alla volta

  • Pubblicato il: 14/07/2016 - 12:41
CONSIGLI DI LETTURA

«The Work of Art in the World: Civic Agency and Public Humanities» di Doris Sommer non si limita a sottolineare il ruolo dell’arte e delle scienze umane come motori per il cambiamento sociale, ma teorizza e evidenzia il valore della Cultural Agency e dei Cultural Agents attraverso l’esplorazione di progetti e personalità che hanno fatto e continuano a fare la storia delle nostre città

Autore: 
Elena Lombardo

Il Sud alla guida

  • Pubblicato il: 13/07/2016 - 10:46
CULTURA E WELFARE

Il 22 novembre 2006 nasceva la Fondazione CON IL SUD con la missione di promuovere l’infrastrutturazione sociale del Mezzogiorno, ovvero sostenere percorsi di coesione sociale per favorire lo sviluppo. Un progetto ambizioso e unico nel panorama europeo: un soggetto non profit costituito da un’alleanza inedita tra le Fondazioni di origine bancaria e il mondo del terzo settore e del volontariato che ancora oggi, insieme, lo governano per sciogliere “la questione meridionale”. Parlano i fatti: cinque “fondazioni di comunità”, oltre 800 iniziative avviate in 6 regioni meridionali, con 5 mila organizzazioni coinvolte e 280 mila cittadini attivati direttamente, soprattutto giovaniUn impegno realizzato con un’erogazione complessiva di oltre 150 milioni di euro di risorse private. Con Carlo Borgomeo alla guida, il compleanno si festeggia con la gestione del nuovo Fondo di contrasto alla povertà educativa minorile (400 milioni di euro in un triennio), presentando una profonda revisione del quadro normativo e degli strumenti operativi relativi alla gestione dei beni sequestrati e confiscati alle mafie e con un tour di riflessioni intorno alle utopie di grandi del pensiero contemporaneo
 

Autore: 
Redazione

Radio Magica, per una divulgazione a misura di bambino

  • Pubblicato il: 12/07/2016 - 14:20
CULTURA E WELFARE

Radio Magica, «molto più di una radio»: una fondazione, una webradio, una biblioteca digitale, un'equipe tecnico-scientifica, una rete. Per una divulgazione culturale e scientifica inclusiva, pensata per bambini e ragazzi, anche con bisogni educativi speciali. Musei, case editrici, scuole, famiglie e pediatri mobilitati per la creazione di un bene collettivo per l'infanzia e l'adolescenza. Prossimo passo: la creazione di MAMU, il Magnifico Museo dei bambini e dei ragazzi

Autore: 
Maria Elena Santagati

Pagine