Assifero

Fondazione SNAM: realizzare progetti sostenibili

  • Pubblicato il: 16/03/2018 - 08:01
FONDAZIONI D'IMPRESA

In parallelo al lancio del censimento 2018 delle fondazioni italiane, in collaborazione con Assifero da febbraio abbiamo iniziato una serie d’interviste per fotografare e raccontare la realtà delle fondazioni d’impresa operanti in Italia.  Il vice Direttore Generale Dario Manigrasso ci racconta le prime iniziative di Fondazione Snam, creata nel 2017   con l’obiettivo di diventare un agente di sviluppo per attrarre idee innovative.

Articolo a cura di: 
Francesca Panzarin

Coprogettazione e cogestione delle politiche contro l'ansia delle fondazioni

  • Pubblicato il: 06/04/2018 - 08:42
OPINIONI E CONVERSAZIONI

L'articolo sulla svolta necessaria per la sostenibilità del Terzo Settore  “Due miti da sfatare per evitare l’agonia per progetti del Terzo Settore” di Carola Carazzone, Segretario Generale di Assifero, sull'ultimo numero del Giornale delle Fondazioni è stato ripreso dalle più autorevoli testate e sta generando forte dibattito. Riportiamo le riflessioni di Flaviano Zandonai, Segretario Generale di IRIS Network su Percorsi di Secondo Welfare. 

Articolo a cura di: 
Flaviano Zandonai su Percorsi di secondo welfare del 3 aprile 2018

Due miti da sfatare per evitare l’agonia per progetti del Terzo Settore

  • Pubblicato il: 22/03/2018 - 10:11
OPINIONI E CONVERSAZIONI

Perché le fondazioni filantropiche italiane dovrebbero iniziare a finanziare obiettivi strategici e organizzazioni e non solo progetti?  “Il meccanismo dei bandi ha prodotto organizzazioni deboli, in starvation cycle e in concorrenza vitale tra loro e un effetto di adattamento, di isomorfismo delle organizzazioni del terzo settore come progettifici”. Ne scrive Carola Carazzone, segretario generale di Assifero (Associazione italiana delle fondazioni ed enti della filantropia istituzionale) e membro dell’advisory board di Ariadne (European Funders for Social Change and Human rights) e di ECFI (European Community Foundations Initiative). “Il terzo settore italiano (…) che regge un sistema di welfare pubblico traballante, ma non riesce a fare il salto propositivo necessario per essere il motore di trasformazione sociale, il catalizzatore di innovazione e sviluppo umano e sostenibile che potrebbe essere”.

Articolo a cura di: 
Carola Carazzone
Autore/i: 

Fondazione Exclusiva, la circolazione creativa e la sapienza delle mani

  • Pubblicato il: 16/03/2018 - 08:01
FONDAZIONI D'IMPRESA

In parallelo al lancio del censimento 2018 delle fondazioni italiane, in collaborazione con Assifero da febbraio abbiamo iniziato una serie d’interviste per fotografare e raccontare la realtà delle fondazioni d’impresa operanti in Italia
Fabio Mazzeo, presidente di Fondazione Exclusiva – partner del Giornale delle Fondazioni nella rubrica “Saper fare, sapere essere”, racconta la sua idea concreta di innovazione sociale filtrata dalla lente del design e dell'architettura per trasformare un pensiero astratto in progetto concreto e misurabile

Articolo a cura di: 
Francesca Panzarin

NOTIZIE IN BREVE DAL MONDO DELLE FONDAZIONI

  • Pubblicato il: 15/03/2018 - 19:11
NOTIZIE

>>> Sauerbruch Hutton progettisti di M9 alla Biennale di Architettura di Venezia >>> Sesto Workshop sulle Fondazioni >>> Connessioni tra arte, storia e politica: l’epoca del fascismo a Fondazione Prada e la storia italiana dal dopoguerra alla contestazione a Palazzo Strozzi >>> Fondazione MAXXI dà il via al progetto 'Città come cultura' tra L'Aquila e Roma >>> Il Gruppo Unipol presenta il proprio patrimonio artistico a CUBO >>> Presentato il programma della 17esima Quadriennale di Roma >>> Nuovo presidente per Fondazione Artea >>> Approvate 86 proposte per il Bando Adolescenza >>> Periferie e inclusione sociale: al via "PRENDI PARTE! Agire e pensare creativo"

Articolo a cura di: 
Francesca Sereno
Autore/i: 

Sostenere il cambiamento sociale e i diritti umani

  • Pubblicato il: 15/02/2018 - 08:07
OPINIONI E CONVERSAZIONI

Ariadne – la rete europea che riunisce più di 600 grant-makers, finanziatori e filantropi che sostengono il cambiamento sociale e i diritti umani – sta per pubblicare la quarta edizione delle sue previsioni per le fondazioni filantropiche che si interessano di diritti umani e di cambiamento sociale. Alle previsioni contribuiranno i risultati che emergeranno da quattro tavole rotonde a cui parteciperanno fondazioni di erogazione italiane, francesi, inglesi e olandesi. La tappa italiana di questo ciclo di incontri è stata organizzata in collaborazione con Assifero - l'associazione nazionale che riunisce le fondazioni filantropiche italiane – ed è stata ospitata a Napoli presso la sede del Pio Monte della Misericordia. In tale occasione abbiamo incontrato Adrian Arena, Direttore del Programma Internazionale sui Diritti Umani della Oak Foundation, con cui abbiamo tracciato un quadro delle sue attività e delle tendenze in corso nei campi del cambiamento sociale, dei diritti umani e delle libertà fondamentali a livello europeo e globale.

Articolo a cura di: 
Vittoria Azzarita

Fondazione Costa Crociere, giovane e doverosamente ambiziosa

  • Pubblicato il: 15/02/2018 - 08:06
FONDAZIONI D'IMPRESA

In parallelo al lancio del censimento 2018 delle fondazioni italiane, in collaborazione con Assifero da febbraio iniziamo una serie di interviste per fotografare e raccontare la realtà delle fondazioni d’impresa operanti in Italia.
Come racconta Davide Triacca, Segretario Generale della Fondazione Costa Crociere, per una fondazione basilare è la capacità di valorizzare il legame con l’azienda madre per massimizzare l’impatto dei suoi progetti.

Articolo a cura di: 
Francesca Panzarin

NOTIZIE IN BREVE DAL MONDO DELLE FONDAZIONI

  • Pubblicato il: 09/02/2018 - 15:37
NOTIZIE

>>> Pubblicato il bando «Social Film Fund con il Sud» >>> In Svizzera nasce il Teatro dell’Architettura >>> Fondazione CRC presenta il progetto di preservazione dell'Archivio Lenci e prosegue con il progetto Donare >>> Assifero promuove iniziative di co-finanziamento sul Fondo di povertà educativa e annuncia il convegno nazionale di fine maggio >>> Il MET di Bologna si amplia grazie a culturability >>> Nasce in Giappone un museo curato dal collettivo di Digital Art teamLab

Articolo a cura di: 
Francesca Sereno
Autore/i: 

Culture matters

  • Pubblicato il: 22/01/2018 - 11:29
IN QUESTO NUMERO

L’ultimo censimento del Terzo Settore dell’ISTAT mette a fuoco piccole e grandi realtà che palesano una risorsa cresciuta per rispondere ai bisogni emergenti delle comunità, con giovani che “inventano un futuro ecosostenibile, un presente da condividere e strumenti per rigenerare spazi con un nuovo slancio culturale e una ricerca del senso più profondo della vita. Soprattutto al Sud che registra il più alto tasso di natalità delle iniziative, anche se Lombardia e Veneto restano le regioni con la presenza maggiore di istituzioni (…). E’ un fenomeno rilevante che crea occupazione qualificata, genera capacità manageriali, offre opportunità imprenditoriali, produce upgrading tecnologico”
 

Articolo a cura di: 
CS
Autore/i: 

La Filantropia Istituzionale chiede maggior riconoscimento a livello europeo

  • Pubblicato il: 18/01/2018 - 12:34
NOTIZIE

Una ricerca commissionata dalle reti della filantropia europea, Dafne-Donors and Foundations Networks in Europe, a cui partecipano Acri e Assifero, e da Efc-European Foundation Centre, a cui aderiscono molte Fondazioni italiane, indica come impellente l’esigenza di “Ampliare lo spazio per la filantropia a livello europeo” . Lo studio condotto da Oonagh Breen, docente di diritto alla UCD Sutherland School of Law di Dublino, analizza i fattori e propone piste di intervento per rendere più efficace l’azione e la cooperazione sui societal challenge di  oltre 140.000 tra fondazioni ed enti donatori a livello europeo. Restrizioni alla raccolta internazionale di fondi, sistemi di tassazione non coerenti tra Paesi, penalizzanti misure antiriciclaggio e antiterrorismo, rallentano la filantrofia in un momento in cui  è impellente riprogettare il sistema del welfare sulla base del crescente coinvolgimento degli attori privati già in campo”, come afferma Giuseppe Guzzetti, Presidente di Acri. Efc e Dafne utilizzeranno i risultati dello studio per avviare una comune azione di advocacy per il settore della filantropia europea con l’obiettivo di potenziarne il ruolo in tutta Europa a beneficio della società civile 
 

Articolo a cura di: 
Cristina Casoli
Autore/i: 

Per abitare il cambiamento. Secondo “Faccia a Faccia” sulla Riforma del Terzo Settore

  • Pubblicato il: 15/01/2018 - 00:01
NORMA(T)TIVA

Il mese scorso, in collaborazione con Assifero, l’associazione che riunisce Fondazioni ed Enti filantropici, abbiamo avviato un  dialogo  sulla Riforma del Terzo Settore (D. lgs. 117 del 3 luglio 2017)  con una conversazione con Gabriele Sepio e Pietro Ferrari Bravo sugli effetti della Riforma in particolare su Enti filantropici e ONLUS. A seguito dell’ampio interesse suscitato dal confronto, proseguiamo il dibattito con una intervista sul tema del “ costo del lavoro”, tema di forte interesse per gli Enti filantropici. Ascoltiamo Niccolò Contucci-Direttore Generale di AIRC, l’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro e ancora la posizione di Assifero, con  Pietro Ferrari Bravo, responsabile per l’Associazione della Riforma del Terzo Settore .  “Non riteniamo  ragionevole la previsione di un limite fisso alla retribuzionenegli Enti del Terzo Settore (…) Limiti inesistenti per qualunque soggetto privato (aziende)“ che potrebbero pregiudicare la presenza di alte professionalità necessari agli ambizioni obiettivi  sociali.

Articolo a cura di: 
Catterina Seia
Autore/i: 

Faccia a Faccia sulla Riforma del Terzo Settore

  • Pubblicato il: 15/12/2017 - 00:02
NORMA(T)TIVA

A 4 mesi dal varo di una Riforma importante per il Paese (Decreto legislativo 3 luglio 2017, n. 117), Catterina Seia modera un faccia a faccia tra Gabriele Sepio, avvocato tributarista, a capo del Tavolo tecnico istituito presso il Ministero del Lavoro per la Riforma del Terzo Settore e socio fondatore dello studio legale ACTA, e Pietro Ferrari Bravo, responsabile Riforma Terzo Settore in Assifero, l’associazione che riunisce fondazioni ed enti filantropici, sulla nuova vita della Filantropia. Focus sulle Onlus interessate dall’entrata in vigore degli effetti della norma già dal primo gennaio 2018.

Articolo a cura di: 
Catterina Seia
Autore/i: 

Le fondazioni d’impresa europee, indipendenti ma non sconnesse

  • Pubblicato il: 15/12/2017 - 00:02
FONDAZIONI D'IMPRESA

Numeri, trend, strategie, link agli SDGs: nel secondo appuntamento dello European Corporate Foundations Knowledge Exchange  le fondazioni d’impresa europee si sono incontrate per continuare il confronto sulle opportunità e sulle criticità nella relazione con l’azienda fondatrice.  Ne parliamo con Carola Carazzone, Segretario Generale di Assifero, che rilancia l’appuntamento del prossimo anno a Palermo, capitale italiana della cultura 2018.

Articolo a cura di: 
Francesca Panzarin

Fondazioni di comunità sotto la lente: prima conferenza e prima guida by Assifero

  • Pubblicato il: 15/12/2017 - 00:01
FONDAZIONI DI COMUNITÀ

Cresce l’attenzione sulle Fondazioni di Comunità, infrastrutture del dono e della cittadinanza attiva. Oltre 30 sono le fondazioni attive sul territorio italiano, non solo come intermediari filantropici, ma come veri e propri innovatori sociali, al servizio di settori e gruppi eterogenei delle proprie comunità di riferimento. Grazie ad Assifero si è tenuta in Italia la prima conferenza nazionale sul tema, dopo la prima conferenza europea tenutasi a Cardiff nel mese di settembre. Una guida delle realtà italiane, prodotta da Assifero grazie a Compagnia di S. Paolo, va ad aggiungersi a quelle tedesca, inglese ed europea, nell’ambito  di una collana promossa da ECFI – European Community Foundation Initiative.

Articolo a cura di: 
Maria Elena Santagati

NOTIZIE IN BREVE DAL MONDO DELLE FONDAZIONI

  • Pubblicato il: 24/11/2017 - 07:00
NOTIZIE

>>> Assifero promuove la Prima Conferenza Italiana delle Fondazioni di Comunità >>> A Roma NO PARTNER, NO PARTY Vol.4, l’infoday sui progetti di cooperazione di Europa Creativa >>> In tre anni con l’Art Bonus 6500 interventi a sostegno di arte e cultura >>> Nuove risorse per Brescia Musei dal lascito di Bruno Romeda >>> La campagna di crowdfunding «Dona@Surriento: recuperiamo il quadro di San Giuseppe» raggiunge l’obiettivo. >>> Fondazione Edoardo Garrone e Fondazione Museo della Ceramica di Savona insieme per rilanciare il Museo savonese. >>> Il progetto di Fondazione CRT e Fondazione Paideia «Operatori museali e disabilità» approda a Venezia. >>> Premio Marzotto a 5 startup scelte dalle big per Corporate Fast Track

Articolo a cura di: 
Francesca Sereno
Autore/i: 

Open Society e GFCF- Global Fund for Community Foundations  per le fondazioni di comunità. Priorità la solidarietà verso i rifugiati e i richiedenti asilo

  • Pubblicato il: 15/10/2017 - 20:00
FONDAZIONI DI COMUNITÀ

La filantropia di comunità rafforza la sua risposta in Europa verso il social challenge giudicato prioritario dall’Eurobarometro: le migrazioni. Negli ultimi dieci anni il numero e la capacità delle fondazioni di comunità sono cresciuti in Europa: oggi sono 670 in 27 paesi europei. Open Society Initiative for Europe e il GFCF - Global Fund for Community Foundations hanno lanciato un bando per supportare le fondazioni di comunità nel loro lavoro con i rifugiati. Il primo bando è stato assegnato a sette fondazioni di comunità per azioni locali. Se ne è parlato a Messina, nel summit promosso dai due soggetti con Assifero e la Fondazione di Comunità locale che da anni opera per innovativi processi di accoglienza fondati sul welfare di comunità, anche celebrando le culture del Mediterraneo.

Articolo a cura di: 
Redazione
Autore/i: 

Nuovi orizzonti della Filantropia in Italia

  • Pubblicato il: 16/06/2017 - 19:12
NOTIZIE

Con la Riforma del Terzo Settore cambierà radicalmente lo scenario della filantropia. Assifero, l’Associazione Nazionale della filantropia istituzionale-corporate, di famiglia, di comunità- in collaborazione con la Fondazione Golinelli ha organizzato a Bologna una due giorni di confronti in tema con i principali esperti del settore
 

Articolo a cura di: 
Roberta Bolelli
Autore/i: 

NOTIZIE IN BREVE DAL MONDO DELLE FONDAZIONI

  • Pubblicato il: 09/06/2017 - 22:21
NOTIZIE

>>> Tavola rotonda Acri e Assifero per discutere di educazione e crescita delle nuove generazioni >>>  A Torino «Audience Development è innovazione sociale», una giornata di lavori organizzata da Osservatorio Culturale del Piemonte e Compagnia di San Paolo >>> Seconda edizione del Metropolitan Art 2 - Il Vedere Acceso di Torino >>> Karole Vail è la nuova direttrice della Collezione Peggy Guggenheim di Venezia >>> La fototeca di Everett Fahy alla Fondazione Zeri di Bologna >>>Arte, moda e musei tra hashtag e realtà virtuale

Articolo a cura di: 
Francesca Sereno
Autore/i: 

Nuova vita al Terzo Settore. Nuove opportunità per la Società

  • Pubblicato il: 16/05/2017 - 15:42
NORMA(T)TIVA

Una vera re-evoluzione colma di opportunità per gli ETS-Enti del terzo settore, rilevante per tutti gli attori della filantropia. Il mondo culturale si sente parte? È pronto a cogliere gli aspetti evolutivi che lo riguardano? Gli scenari e gli sviluppi futuri di questa importante riforma saranno al centro del Convegno Nazionale di Assifero, in programma i prossimi 18 e 19 maggio a Bologna, che vedrà come protagonisti tra gli altri il sottosegretario Luigi Bobba, il Senatore Stefano Lepri e il Presidente Assifero Felice Scalvini in un incontro aperto al pubblico presso l’Opificio Golinelli (venerdì 19 maggio, ore 11), in cui si discuterà per la prima volta a livello nazionale del ruolo della filantropia istituzionale nel nuovo contesto giuridico-fiscale.

Articolo a cura di: 
Catterina Seia
Autore/i: 

DARE DIGNITÀ ALLA PERSONA, SEMPRE E OVUNQUE

  • Pubblicato il: 15/04/2017 - 00:22
OPINIONI E CONVERSAZIONI

Il settore delle fondazioni è tra quelli che hanno avuto la maggiore evoluzione negli ultimi 10 anni, rispetto ai settori privati, statali. Il punto strategico più rilevante è stato dimostrare la competenza delle fondazioni in materie un tempo di presidio solo pubblico, europeo o nazionale, non così percepita.
Stiamo cercando di dimostrare come le fondazioni possano coadiuvare le strutture pubbliche nell'indirizzo da dare alle proprie politiche. (…) Siamo  convinti che si possano dimenticare gli schemi caritatevoli per dar luogo all’affermarsi di progetti rilevanti per il sistema di welfare, con (..)un  sostanziale cambiamento del linguaggio erogativo”. Conversiamo con  Stefania Mancini,  Direttore e Consigliere delegato  della Fondazione Charlemagne e Vice Presidente di Assifero, la rete nazionale della filantropia istituzionale

Articolo a cura di: 
Catterina Seia
Autore/i: 

Pagine