Fondazione Sardi Arte

C.S.

Il primo progetto nazionale sui social impact bond per il reinserimento dei detenuti

  • Pubblicato il: 15/06/2017 - 18:27
FONDAZIONI D'ORIGINE BANCARIA

La casa circondariale Lorusso e Cutugno di Torino sperimenterà l’iniziativa pilota promossa da Fondazione Sviluppo e Crescita CRT e Human Foundation.
 

Articolo a cura di: 
CS
Autore/i: 

Un giornale di views

  • Pubblicato il: 20/11/2017 - 15:14
IN QUESTO NUMERO

Dalla news alla views.  Dal consumo rapido della notizia alla volontà di comprensione e approfondimento, in un cambiamento di velocità senza precedenti. Così ci ha definiti una nostra lettrice autorevole che ha tradotto la nostra volontà di capire e far capire, evitando di “surfare”, la volontà di una redazione composta da una molteplicità di voci, di persone che fanno ricerca, innovatori che  stanno “nel farsi delle cose”, sono aperte al pensiero olistico, alle connessioni interdisciplinari, le uniche per abitare la complessità. Il nostro è un metro di competenza  senza gerarchie o seniority
 

Articolo a cura di: 
CS
Autore/i: 

Mai come ora

  • Pubblicato il: 19/10/2017 - 16:11
IN QUESTO NUMERO

Trend. Siamo nella grande trasformazione, possiamo essere la grande trasformazione.  Il numero corale che vi offriamo è denso di nuove piste progettuali e realizzazioni attivate da fondazioni che segnano la via per affrontare le sfide sociali, con nuovi schemi, capitalizzando il passato: in campo nella moderna filantropia enti di origine bancaria, corporate (con un focus dedicato in questo numero che legge la grande vitalità di Bologna firmata Golinelli e Seragnoli), di comunità, di famiglia, nate da individui. 
 

Articolo a cura di: 
CS
Autore/i: 

Stagione ribelle

  • Pubblicato il: 21/09/2017 - 15:57
IN QUESTO NUMERO

L'Anno Europeo del Patrimonio Culturale è ai nastri di partenza e si apre una stagione di serrati confronti. “Con il 2018 abbiamo l’occasione concreta di mettere al centro delle politiche europee la Cultura, il patrimonio materiale, immateriale e digitale, il dialogo interculturale”, afferma la parlamentare europea, Silvia Costa. Alla prossima edizione di ArtLab 17 a Mantova molti tra i più qualificati professionisti della cultura e della creatività, hanno risposto all’invito e prenderanno parte a laboratori per fornire linee guida per il 2018 e negli anni a venire, utili in primis ai lavori del Forum Europeo della Cultura in calendario a Milano il 7/8 dicembre. Tutti temi mantra che, con diverse profili, verranno sviluppati nei prossimi mesi, a partire dall’edizione 2017 di LuBec della Fondazione PromoPA e di Ravello Lab di Federculture.

Articolo a cura di: 
C.S.
Autore/i: 

Erogazioni in crescita. Dalle Fondazioni di origine bancaria oltre un miliardo di euro

  • Pubblicato il: 15/09/2017 - 09:56
FONDAZIONI D'ORIGINE BANCARIA

Dal XXII Rapporto curato da Acri, l’associazione che riunisce le fondazioni di origine bancaria, emerge che, per il terzo anno consecutivo le erogazioni complessive di sistema sono state in crescita, segnando un più 10% rispetto l’anno precedente, nonostante l’incremento del 16% del carico fiscale. Oltre 20mila gli interventi di interesse collettivo nel 2016 per un complessivo  di  1.030,7 milioni. Arte, attività e beni culturali hanno ricevuto dal sistema 260,9 milioni di euro, pari al 25,3% del totale erogato
 

Articolo a cura di: 
CS
Autore/i: 

Architettura per la natura

  • Pubblicato il: 10/09/2017 - 08:09
FONDAZIONI E ARTE CONTEMPORANEA

Summer School al Vigne Museum di Yona Friedman con Jean-Baptiste Decavèle,  dal 7-10 Settembre 2017, nei Vigneti Livio Felluga e Abbazia di Rosazzo a Udine  in partnership con  Zerynthia Associazione per l’Arte Contemporanea ODV, Fondazione No Man’s Land, Cluster Arredo e Sistema Casa.  Ospitati dall’azienda vinicola,  12 giovani architetti, coordinati da NOW - New Operation Wave, parteciperanno ad un’esperienza formativa in stretto contatto con il territorio
 

Articolo a cura di: 
CS
Autore/i: 

Il teatro per la cura della persona

  • Pubblicato il: 25/08/2017 - 15:18
CULTURA E WELFARE

Nasce a Torino, nell’ambito della Fondazione Teatro Stabile, l’Istituto di Pratiche Teatrali per la Cura della Persona, capitalizzando le esperienze di Gabriele Vacis, Roberto Tarasco, Antonia Spaliviero e il gruppo vasto di collaboratori che li hanno seguiti in questi anni. Dalle varie edizioni di SCHIERA, metodo di allenamento all’attenzione, ai laboratori che sono confluiti nel film La paura siCura, dalle pratiche con i disabili fisici e psichici fino al progetto ideato da Antonia Spaliviero e realizzato con il Ministero della Gioventù, Cerchiamo Bellezza. Regione Piemonte e Compagnia si San Paolo credono nel progetto e lo sostengono. “Oggi c’è molta più gente che fa teatro, che danza, di quanta non vada a vederli teatro e danza”, considera Vacis. “L’inclusione è ormai la poetica di molti tra gli attori, registi, drammaturghi più innovativi. (…) La bellezza genera sempre meno forme e nasce sempre più dall’inclusione, La bellezza nuova nasce dalla comprensione di artisti, educatori, operatori sociali, medici, psicologi… persone”
Rubrica di ricerca in collaborazione con Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo
 

Articolo a cura di: 
CS
Autore/i: 

La Scuola che Vorrei - Con MUS-E l’arte va a scuola

  • Pubblicato il: 10/08/2017 - 10:55
DOVE OSA L'INNOVAZIONE

MUS-E www.mus-e.it, “ fonte di equilibrio e tolleranza”, così descriveva nel 1993  il suo progetto artistico europeo il grande violinista Yehudi Menuhin, intenzionato a lottare con l’arte contro la violenza nella scuola. Da allora sono stati coinvolti 35mila bambini nelle scuole dell’infanzia e primarie, con una rete partita dall’International Yehudi Menuhin Foundation (IYMF), oggi operativa in Spagna, Belgio, Estonia, Francia, Germania, Irlanda, Italia, Lussemburgo, Paesi Bassi, Portogallo, Polonia,  Svezia, Svizzera e Ungheria
 

Articolo a cura di: 
CS
Autore/i: 

Focus Fotografia: al via il censimento degli archivi fotografici italiani

  • Pubblicato il: 10/08/2017 - 10:31
OPINIONI E CONVERSAZIONI

Il MIBACT vara il censimento degli archivi fotografici italiani per una lettura dello scenario nazionale e la valutazione di una strategia con interventi strutturali, parte di una più ampia strategia di promozione del settore.  Censiti a oggi   124 archivi, con 635 fondi,  grazie all’intervento della Regione Piemonte e dalla Fondazione CRT 
 

Articolo a cura di: 
CS
Autore/i: 

Città creative in trasformazione

  • Pubblicato il: 20/07/2017 - 21:08
EDITORIALI

Con la nostra lente, da mesi, seguiamo le via all’innovazione che Milano sta disegnando. Una via italiana, 4.0 che ha radici in Leonardo, che lega manifattura a cultura, lontana dalla metafora-obiettivo “Milano o Torino come Berlino”, indicata per anni come modello nell’economia della conoscenza.  Lo è stato veramente?
 

Articolo a cura di: 
CS
Autore/i: 

Essere pronti per il futuro. Senza sapere come sarà

  • Pubblicato il: 18/07/2017 - 18:13
FONDAZIONI D'IMPRESA

A due anni di distanza dalla nascita di Opificio Golinelli, Fondazione Golinelli fa un nuovo passo a vocazione sperimentale e internazionale. L’11 ottobre inaugura il nuovo “CENTRO ARTI E SCIENZE GOLINELLI” progettato da Mario Cucinella Architects. Al via anche la mostra IMPREVEDIBILE
 

Articolo a cura di: 
CS
Autore/i: 

Cultura che rigenera

  • Pubblicato il: 21/06/2017 - 06:01
IN QUESTO NUMERO

Lanciamo il numero di giugno nella “Giornata Mondiale del Rifugiato”, il 20 giugno , e non possiamo che ribadire, come nella nostra linea di ascolto e ricerca, la centralità del ruolo della Cultura nelle sfide globali di questa “Terra inquieta”, come la definisce Edouard Glissant. 

Articolo a cura di: 
CS
Autore/i: 

È semplice comunicare. Linguaggio audiovisivo e afasia

  • Pubblicato il: 17/06/2017 - 11:41
CULTURA E WELFARE

Presentata una ricerca sulla pragmatica della comunicazione multimediale, curata scientificamente e sviluppata dalla sezione del  Dipartimento di Filosofia e Scienze dell’Educazione di Cinedumedia  dell’Università di Torino, promosso dalla Fondazione Carlo Molo onlus, ente che dal 2000 si occupa di afasia, le cui attività sono legate alle pratiche espressive artistiche
Rubrica di ricerca in collaborazione con Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo.
 

Articolo a cura di: 
CS
Autore/i: 

Si fa la festa alla Cultura. Che va “Oltre Confine”

  • Pubblicato il: 18/05/2017 - 23:42
IN QUESTO NUMERO

Grandi fermenti.  L’arte contemporanea in fibrillazione. Dopo Documenta di Atene, l’artworld si è trasferito a Venezia. Il cinema impazza a Cannes che con Inarritu si scopre “Senza confini”, come il Salone del Libro a Torino che apre oggi,  con tutta la città in #bookpride, che “lo sfoglia”.
Si respira aria di innovazione nel mondo della cultura che sta spalancando porte e finestre per l’innovazione attraverso la cultura, anche nel main stream.  Crescono i visitatori del musei (44,5 milioni nel 2016), ma c’è ancora molto da fare.  Istat nel Rapporto annuale 2017 pubblicato oggi,  segnala il dato allarmante del trend in crescita di coloro che in Italia hanno abdicato, o sono stati costretti a farlo,  la partecipazione culturale: 34,7% dal 32,70%
 

Articolo a cura di: 
CS
Autore/i: 

Da prestigiose dimore a splendidi musei

  • Pubblicato il: 15/05/2017 - 12:09
FONDAZIONI D'ORIGINE BANCARIA

Risplende a Belluno, ma non trascura Vicenza, l’impegno della Fondazione Cariverona che, negli ultimi mesi, ha coronato con successo i lavori di restauro di prestigiosi edifici delle due città, rispettivamente Palazzo Fulcis e Palazzo Chiericati. Per entrambi si prospetta un ruolo sempre più centrale nella vita artistica-culturale di quei territori 
 

Articolo a cura di: 
CS
Autore/i: 

UNA CITTÀ PER GIOVANI. LA MANIFATTURA-DIGITALE E ARTIGIANA- TORNA IN CITTÀ. LA STAGIONE EUFORICA DI MILANO 4.0 TRAINERÀ L’ITALIA?

  • Pubblicato il: 19/04/2017 - 11:30
IN QUESTO NUMERO

 
Si sente ancora l’eco degli applausi a scena aperta dall’opinione pubblica internazionale per la Milano del Salone del Mobile, percepita al centro di un nuovo ri-nascimento e la città, con derby in pareggio delle due squadre di calcio ormai cinesi, gioca d’anticipo segnando un nuovo goal.  
Com’è lontano il Novecento. Milano propone un’ambiziosa visione del mondo, politica, economica e sociale, che punta a ridefinire l’identità della città come traino al Paese, partendo dallo sviluppo tecnologico. Milano guarda a città che come Barcellona, Parigi e Marsiglia, hanno creato aree urbane di Fab City, industrie del futuro, ri-costruendo una vocazione manifatturiera. Ha una peculiarità: il capitale di 36mila imprese e 13mila artigiani che rappresentano un quarto del suo PIL, sul quale fare innovazione. Milano è la quarta economia europea per crescita, è seconda solo a Berlino per crescita dell’attrattività turistica. Ma ha conosciuto up e down. “La città si è svuotata dagli anni Settanta per effetto della de-industrializzazione. La trasformazione tecnologica epocale è uno sconvolgimento. E’ meglio agire che subire. Facciamola diventare un’opportunità”, afferma l’assessore alle politiche del lavoro e attività produttive della Città, Cristina Tajani, pensando alle desertificazioni esito della de-industrializzazione. “Affinchè lo sviluppo tecnologico divenga abilitante e generi valore e qualità della vita occorre investire mettendo i giovani al centro delle politiche”
 

Articolo a cura di: 
CS
Autore/i: 

CULTURA DELL’ACCOGLIENZA. LEZIONI DI ACCESSIBILITÀ UNIVERSALE

  • Pubblicato il: 14/04/2017 - 11:52
CONSIGLI DI LETTURA

Cultura accessibile è sinonimo di società inclusiva. Torino è considerata un modello. Grazie al progetto concepito da Fondazione Paideia (realtà che si occupa di persone con disabilità e delle loro famiglie) e Fondazione CRT, 600 operatori museali nei diversi ruoli, provenienti da tutta l’Italia, sono stati formati in 4 anni all’accoglienza senza barriere architettoniche, cognitive e relazionali, “che possono generare tensioni, incomprensioni”. Il racconto di una best practice che va oltre i confini regionali e nazionali, riguarda il pubblico di prossimità, ma guarda anche al Turismo for All, è raccolto in un volume corale che da voce agli esperti scientifici e agli operatori che costruiscono l’esperienza, in cui la relazione come elemento cardine della soddisfazione del pubblico, affichè sia garantita a tutti la possibilità di vivere esperienze culturali piacevoli, rilassanti, edificanti
 

Articolo a cura di: 
CS
Autore/i: 

Musei e Paesaggi come miele

  • Pubblicato il: 20/03/2017 - 20:01
IN QUESTO NUMERO

QUO VADIS MUSEO. Questo mese focus sul ruolo delle istituzioni culturali nel tempo nuovo: dalle opportunità indotte dall’intelligenza artificiale che muta radicalmente i comportamenti dei pubblici, al ragionamento dell’intensa maratona palermitana di “Nuove Pratiche Fest”, Musei come Miele, metafora dell’alveare che porta alla potenzialità di un hub, di produzione culturale e di socialità, modelli leggibili nella pratica di incubatore civico, di educazione non formale per diverse popolazioni. Il museo “manifesta sempre più nuove funzioni a fronte dei cambiamenti sociali

Articolo a cura di: 
CS
Autore/i: 

Il welfare riparte dalla pedagogia del bello

  • Pubblicato il: 15/03/2017 - 11:20
FONDAZIONI D'ORIGINE BANCARIA

Per la Fondazione Cassa Risparmio di Cuneo, realtà che ha festeggiato il 30 gennaio i suoi primi 25 anni ed è oggi presieduta da  Giandomenico Genta,  si apre la stagione dei bandi nel nuovo corso.    Strumenti consolidati, ma approcci in evoluzione  su  Arte e cultura, Educazione  e Solidarietà sociale.  Una discontinuità nella formulazione delle proposte  che, seppur presentate per settore, guardano  tutte alla promozione sociale, come il nuovo bando  Educazione alla bellezza, che  unisce infatti l’azione educativa alla dimensione del patrimonio culturale, partendo dalle scuole. Gli artisti, come agenti di trasformazioni sociali, sono invitati nelle comunità con un bando destinato alle loro residenze.  Grande attenzione allo sviluppo dei pubblici, con una offerta sempre più a sistema.   Con un approccio sperimentale trasversale. E’ la prima volta per  Fondazione CRC che si distingue da anni sul panorama  per la committenza di ricerche volte a conoscere in profondità il contesto territoriale, i suoi nodi e le sue potenzialità

Articolo a cura di: 
CS
Autore/i: 

“Progetta con noi”. Artea 2.0. Una fondazione DEL e PER IL territorio

  • Pubblicato il: 15/03/2017 - 08:00
FONDAZIONI PER LA CULTURA

Avviato il ri-nascimento di Artea, la fondazione pensata per mettere in rete e valorizzare il patrimonio storico-artistico cuneese, promuovere partecipazione culturale attiva, open mind e innovazione. La Regione Piemonte ci crede e investe 700mila euro. Il bando per il direttore, con alte ambizioni, raccoglie oltre 130 candidature, 15 gli idonei. E le attività iniziano con una call, per raccogliere progettualità e creare comunità

Articolo a cura di: 
CS
Autore/i: 

Pagine