Innovazione

MUSEI COME IL MIELE: COLLABORAZIONE, SOLIDARIETÀ, PARTECIPAZIONE A NUOVEPRATICHEFEST, PALERMO.

  • Pubblicato il: 14/04/2017 - 22:30
MUSEO QUO VADIS?

La terza edizione di NuovePraticheFest, il Festival ideato da Clac e Pescevolante, con la partecipazione di GAM Palermo e Civita Sicilia, ha messo al centro lo spazio culturale, che identifica nel museo il luogo dell’attivazione sociale e abilitazione della pratica di cittadinanza. Voci di operatori a confronto sui temi dell’accessibilità, della gestione dei pubblici, dell’utilizzo del digitale, della costruzione di nuovi scenari per il futuro del sistema, dove prevale il messaggio della partecipazione attiva. Il Giornale delle Fondazioni come partner è stato presente con la sua testimonianza di ricerca
 

Autore: 
Neve Mazzoleni

Museum innovation for social inclusion

  • Pubblicato il: 15/03/2017 - 11:35
MUSEO QUO VADIS?

Il museo è una istituzione codificata, ma sempre più manifesta l’esigenza di comprendere le nuove funzioni che in tanti casi  assume, soprattutto a fronte dei cambiamenti sociali dei contesti in cui opera. In particolare la sua capacità di essere “luogo sicuro per il dialogo” e per l’inclusione sociale. Di responsabilità sociale dei musei se ne è parlato a Milano presso “Il Lazzaretto”, con estrema attenzione anche alle nuove retoriche emergenti.Museum Innovation for Social Inclusion è una delle azioni del progetto pa.pa.pa! Heritage for Social Innovation, sviluppato da ABCittà (Italia) e Plataforma para a Inovação Social (Portogallo) nella cornice del programma Tandem Europe; programma che, dal 2011, ha riunito circa 400 organizzazioni culturali indipendenti e sostenuto lo sviluppo professionale di oltre 320 manager culturali provenienti da più di 160 città e 35 paesi dell'Europa allargata

Autore: 
Francesco Mannino

BES: 130 INDICATORI RACCONTANO L’ITALIA

  • Pubblicato il: 16/01/2017 - 00:05
STUDI E RICERCHE

L’ISTAT presenta il Rapporto Bes 2016: il benessere equo e sostenibile in Italia. Più che una fotografia si tratta di un viaggio nella qualità della vita di chi vive nel nostro Paese, tra aspettative e preoccupazioni a fronte di dati oggettivi e misurabili. Un rapporto che getta le basi per approfondire (e valutare) i diversi settori indagati (domini) con il metodo degli indicatori, denso di approcci non scontati che potrebbero e dovrebbero contaminare le scelte pubbliche. E forse anche un certo dibattito che s’interroga sugli impatti di alcuni interventi, nella fattispecie delle progettualità culturali

Autore: 
Francesco Mannino

Everyone is a changemaker!

  • Pubblicato il: 15/11/2016 - 09:39
OPINIONI E CONVERSAZIONI

Sarà una serata interamente dedicata all’imprenditoria sociale e al cambiamento quella organizzata da Ashoka Italia il 22 Novembre a Milano, presso il Vodafone Village Theater. La più grande rete internazionale di innovazione sociale, Ashoka è arrivata nel nostro Paese nel Febbraio 2015 e dopo più di un intenso anno di lavoro è pronta a presentarci i primi cinque imprenditori italiani, la cui selezione si è svolta interamente nel nostro paese, entrati a far parte del prestigioso network. Un appuntamento ricco di ospiti, storie di cambiamento e futuro

Autore: 
Elena Lombardo

Immaginare il futuro della filantropia istituzionale in Europa

  • Pubblicato il: 15/07/2016 - 16:56
STUDI E RICERCHE

Per tre giorni, dal 26 al 28 maggio, Amsterdam ha ospitato la XXVII Assemblea Generale dello European Foundation Centre, l'associazione che rappresenta più di 200 organizzazioni filantropiche in tutta Europa. Considerato uno dei principali appuntamenti internazionali dedicati al mondo della filantropia istituzionale, il vertice dello EFC ha messo a confronto oltre 60 relatori, evidenziando che le fondazioni e gli enti filantropici hanno un ruolo unico, vitale e tempestivo da svolgere per migliorare il benessere dei cittadini europei e affrontare le sfide del prossimo futuro
 

Autore: 
Vittoria Azzarita

Bando ORA! per combinare umanesimo, scienza e nuove tecnologie

  • Pubblicato il: 15/06/2016 - 01:09
BANDI E CONCORSI

Presentate al Museo Egizio le venti idee vincitrici della prima edizione  bando ORA! Linguaggi contemporanei, produzioni innovative, lanciato a ottobre 2015 dal Settore Innovazione Culturale di Compagnia di San Paolo e orientato a sostenere progetti nei settori delle arti visive, performative e della cultura digitale. Alla chiamata hanno risposto 250 progetti provenienti da tutto il territorio nazionale, motivo per cui la Fondazione ha deciso di aumentare il numero di premiati che in un primo momento sarebbero dovuti essere quindici, e incrementare il budget dedicato al bando, da € 550.000 a € 740.000. Ne abbiamo parlato con Giovanna Segre, economista e docente presso l’Università di Torino

Autore: 
Giangavino Pazzola

Ivrea, laboratorio di innovazione per il XXI secolo?

  • Pubblicato il: 21/03/2016 - 08:07
OPINIONI E CONVERSAZIONI

La candidatura Unesco di «Ivrea, città industriale del XX secolo», che sarà esaminata in occasione della 42° sessione del Comitato per il Patrimonio Mondiale nel corso dell’anno 2018, è stata l'occasione per individuare una strategia di valorizzazione dell'esperienza olivettiana, ripensando all'identità della cittadina eporediese del futuro. Le conversazioni con Laura Salvetti, Assessore Cultura e Turismo del Comune di Ivrea, Daniele Jalla, Presidente di Fondazione Guelpa, e Alberta Pasquero, Presidente di Fondazione Ruffini e amministratore delegato del BioIndustry Park, ci hanno fornito chiavi di lettura ed elementi di riflessione sulle piste di futuro di un territorio pieno di risorse

Autore: 
Francesca Sereno

AL VIA IL FESTIVAL DELLA CRESCITA 2016

  • Pubblicato il: 14/03/2016 - 19:02
NOTIZIE

Per la sua seconda edizione, il festival dedicato alla crescita felice, ideato dal sociologo Francesco Morace, si espande sul territorio italiano, ampliando temi e attori coinvolti

Autore: 
Gabriele Caramellino

L’architettura è di chi la usa. A Torino un nuovo soggetto per fare cultura e diffondere la qualità di progetto

  • Pubblicato il: 15/01/2016 - 12:45
FONDAZIONI PER LA CULTURA

Dalla necessità di una comunicazione più incisiva, semplice, chiara e dalla volontà di ripensare la personalità di Fondazione OAT, nasce la nuova identità visuale di Fondazione per l’architettura/Torino. Un’operazione di rebranding a cura di Luca Ballarini e dei progettisti di Bellissimo destinata a un target variegato, partendo dal coinvolgimento dei 6964 iscritti all’Ordine degli Architetti di Torino. Aspettando IFLA 2016 a Torino,  il Congresso Mondiale dei Paesaggisti

 

Autore: 
Giangavino Pazzola

I percorsi multipli di Romaeuropa, prima delle normative

  • Pubblicato il: 16/11/2015 - 22:40
OPINIONI E CONVERSAZIONI

Una conversazione con Fabrizio Grifasi, direttore generale e artistico della Fondazione Romaeuropa, offre interessanti riflessioni sui nuovi criteri di accesso al FUS

 

Autore: 
Francesca Sereno

Patrimonio Pubblico, Valorizzazione, Innovazione protagonisti ad Artlab 15

  • Pubblicato il: 14/10/2015 - 22:27
SPECIALI

SPECIALE VALORIZZAZIONE DEGLI IMMOBILI PUBBLICI E SVILUPPO TERRITORIALE. A Lecce, in occasione dell’annuale appuntamento con Artlab, il tavolo di lavoro «Patrimonio Pubblico, Valorizzazione, Innovazione: politiche, strategie e strumenti a sostegno dell’innovazione sociale e culturale», promosso da Fondazione Fitzcarraldo in partnership con Fondazione con il Sud, ha costruito un luogo di confronto tecnico, istituzionale e operativo tra i soggetti più accreditati del Paese. I risultati saranno restituiti in occasione di Nuove Pratiche con il Sud a Palerno. Noi diamo voce ai protagonisti

Autore: 
Ugo Bacchella

PROGETTI DI QUALITA’ PER LO SVILUPPO ECONOMICO, CULTURALE E SOCIALE DEI TERRITORI

  • Pubblicato il: 14/10/2015 - 22:26
SPECIALI

SPECIALE VALORIZZAZIONE DEGLI IMMOBILI PUBBLICI E SVILUPPO TERRITORIALE. Rinnovata alleanza Stato-Territorio per promuovere iniziative di sviluppo immobiliare. L’Agenzia del Demanio è al servizio degli Enti locali 

Autore: 
Roberto Reggi

Idea Ginger. Crowdfunding e passione

  • Pubblicato il: 11/06/2015 - 11:50
NOTIZIE

​Nel 2014 con Un passo per San Luca hanno cambiato la storia del crowdfunding italiano realizzando una raccolta record di 340.000 euro. Stiamo parlando di Idea ginger, un portale al femminile, fortemente radicato in Emilia Romagna, che guarda al futuro del crowdfunding puntando sulla formazione e sulle reti territoriali. Incontriamo la presidentessa Agnese Agrizzi nella loro sede di Bologna, ospitata all’interno di un acceleratore d’impresa di Telecom Italia, tra i portici del centro

Autore: 
Luca Martelli

Stato Cognitivo

  • Pubblicato il: 16/03/2015 - 10:47
CONSIGLI DI LETTURA

Può sembrare curioso che, in piena controffensiva neoliberista in Italia e in Europa, accanto al libro di Thomas Piketty - Il Capitale del XXI secolo, Bompiani - il caso editoriale dello scorso anno si sia rivelato «Lo Stato innovatore», il fortunato saggio di Mariana Mazzucato, docente di Economia dell’innovazione presso l’Università del Sussex. Note a margine del volume a cura di Claudio Bocci

Autore: 
Claudio Bocci

A tu per tu con Matteo Marzotto: l'arte di fare impresa

  • Pubblicato il: 16/02/2015 - 15:53
OPINIONI E CONVERSAZIONI

Dialogo a 360 gradi con uno dei protagonisti dell’imprenditoria legata al mondo del fashion, attraverso un iter che collega storia familiare, esperienza, visione d’impresa, passioni. Presidente di Fondazione CUOA (Centro Universitario di Organizzazione Aziendale) e Vicepresidente della Fondazione per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica, che ha cofondato, ci illustra la sua idea di classe dirigente e di alta formazione, tra innovazione ed impegno civile
 

Autore: 
Milena Zanotti

Il re è nudo

  • Pubblicato il: 16/02/2015 - 12:14
DOVE OSA L'INNOVAZIONE

La foresta pietrificata da oltre un secolo della filiera della produzione culturale, dell’organizzazione del sapere, ha avuto uno scossone. La flessione delle risorse pubbliche alla Cultura è una certezza. La crisi strutturale, la ricerca della sostenibilità economica, dapprima affannosa, sta muovendo le riflessioni sulla capacità della cultura di generare impatti (culturali, economici, sociali). Dal punto di vista sociologico, sono cambiate le regole della produzione e del consumo, anche culturale, vorticosamente accelerati dalle trasformazioni tecnologiche. Sono cambiate le prospettive di crescita economica. E’ cambiato il ruolo del privato, che quotidianamente dimostra e reclama il proprio ruolo di attore dell’interesse (anche) pubblico. Innovare la cultura e attraverso la cultura è necessario. «Il nuovo si muove intorno alle economie della condivisione e della collaborazione, alle sfide dell’innovazione sociale a vocazione culturale, all’allargamento e dei mercati della culturaChe il nuovo sta non nella cultura in sé, ma nella cultura in relazione alle altre componenti sociali ed economiche», afferma Alessandra Gariboldi, Coordinatrice Ricerca e Consulenza della Fondazione Fitzcarraldo, impegnata nella consulenza all’evoluzione delle strategie dei grandi erogatori, tracciando una big picture

Autore: 
Alessandra Gariboldi

Pagine