artlab17_590x100.jpg

“I am part of it”: la digital transformation inclusiva secondo Nancy Proctor

  • Pubblicato il: 15/09/2017 - 09:50
MUSEO QUO VADIS?

In uno degli ultimi incontri di Meet the Media Guru, Nancy Proctor direttrice della MuseWeb Foundation, ha presentato il suo progetto di accellerazione dell’innovazione culturale attraverso una piattaforma che invita la comunità locali a trasformarsi in storytellers, ridefinendo l’idea di collezione e di processo curatoriale. Prendendo spunto anche dalla cultura Maori
Rubrica di ricerca in collaborazione con il Museo Marino Marini

Articolo a cura di: 
Francesca Panzarin

Il crowdfunding di Fondazione TIM accompagna i talenti sul palcoscenico

  • Pubblicato il: 15/09/2017 - 09:48
FONDAZIONI D'IMPRESA

Partendo dalla menzione speciale nella categoria “Fondazioni d’impresa” del Premio Cultura+Impresa 2017 con il progetto “Talenti on stage” di Fondazione TIM (la cui campagna di crowdfunding si è chiusa ad agosto con una raccolta di 440.000 euro), abbiamo raccolto il punto di vista di Giuseppe Recchi, Presidente dell’Ente e Vice Presidente Gruppo TIM sulla strategia della fondazione d’impresa. Oggi l’ente si concentra su alcuni grandi progetti “non solo con contributi economici, ma anche contributi di idee (…) per unItalia sempre più digitale, avanzata e competitiva”, a fianco delle istituzioni. Valorizza i talenti con istituzioni d’eccellenza, come l’Accademia della Scala,  considerandole “moltiplicatori”
 

Articolo a cura di: 
Francesca Panzarin

Verso l’anno europeo del Patrimonio Culturale. Prima rigeneriamo la nostra creatività, poi il resto

  • Pubblicato il: 15/09/2017 - 09:46
PAESAGGI

Un pensiero radicale sugli strumenti culturali di cui disponiamo per orientare il futuro delle nostre città. Un contributo per la prossima tappa di ArtLab17 realizzata da Fondazione Fitzcarraldo a Mantova dal  28/29 settembre, focalizzato sulla vision e contesto strategico che la straordinaria opportunità dell’Anno europeo del Patrimonio culturale ci può offrire
 

Articolo a cura di: 
Paolo Castelnovi
Autore/i: 

A Latronico il museo è plus

  • Pubblicato il: 15/09/2017 - 09:44
PAESAGGI

Una nuova geografia di sperimentazioni artistiche e culturali si va configurando nelle aree interne del Paese. “Sciami di lucciole” in moto che offrono un nuovo sguardo sul territorio, facendo del margine il campo di sperimentazione di nuovi modelli di valorizzazione e gestione del patrimonio culturale, di altri modi di coinvolgimento delle comunità, praticando esercizi immaginativi di futuro. Seguiamo queste scie luminose e facciamo tappa al MULA+ di Latronico, in Basilicata. Un museo che diventa spazio dell'immaginario e che porta, attraverso la cultura, la periferia in centro 
 

Articolo a cura di: 
Stefania Crobe
Autore/i: 

Faragola punto, a capo. Lo sfregio al sito archeologico come sollecitazione al presidio attivo della musealizzazione temporanea

  • Pubblicato il: 15/09/2017 - 09:43
PAESAGGI

Il rogo di Faragola invita a considerare l’ipotesi della musealizzazione temporanea come risposta alla latitanza di progetti di gestione e forme di tutela attiva, nei luoghi di interesse storico-artistico. Una proposta potrebbe essere un’esperienza già rodata in Puglia e premiata in Europa
 

Articolo a cura di: 
Giusy Caroppo
Autore/i: 

AMERICANS FOR THE ARTS

  • Pubblicato il: 15/09/2017 - 09:42
FONDAZIONI PER LA CULTURA

Negli States, da oltre 50 anni, esiste un’organizzazione non profit che ha creato e continua a sviluppare una rete di individui, comunità, associazioni e imprese per valorizzare il potere trasformativo delle arti. L’organizzazione si impegna anche nello studio degli impatti sociali ed economici della cultura, offrendo strumenti e servizi personalizzati di misurazione alle associazioni e alle aziende.  Presentato nell’estate  l’ Arts & Economy prosperity 5, il quinto studio dell’organizzazione sull’impatto del settore culturale non profit sull’economia

Articolo a cura di: 
Sendy Ghirardi
Autore/i: 

Mappe di vetro nella città d’acqua. Stato dell’arte trasparente fra Stanze del Vetro e Venice Glass Week

  • Pubblicato il: 15/09/2017 - 09:40
FONDAZIONI PER LA CULTURA

Al centenario della nascita di Ettore Sottsass, celebrato con sessant’anni di lavori esposti nelle Stanze del Vetro di Pentagram Stiftung e Fondazione Giorgio Cini, seguono l’esposizione su Vittorio Zecchin e, soprattutto, la prima edizione della glass week veneziana, che attraverserà tutti i centri di cultura vetraria della città, in un omaggio inedito a quest’arte. Dalla conversazione con David Landau, che con sua moglie Marie-Rose Kahane dà impulso a queste progettualità, emergono la valutazione delle azioni intraprese per il rafforzamento dell’arte del vetro e il loro motivo profondo: l’assoluta fiducia nel bello e nella qualità come propulsori di cambiamento, e una radicata passione
 

Articolo a cura di: 
Amerigo Nutolo
Autore/i: 

Cento di questi Sottsass! In Triennale l’architetto del gioco e del progetto “al dente”

  • Pubblicato il: 15/09/2017 - 09:36
FONDAZIONI PER LA CULTURA

La mostra di Triennale su tutta la sua produzione, a cura di Barbara Radice, apre in questi giorni e i lati meno noti dell’architetto, risaltano a cent’anni dalla nascita. Sottsass: un respiro nuovo nel mondo del design internazionale e italiano – e nel modo di vedere il mondo. Un uomo che con ogni mezzo esalta la l’amore per la relazione con ciò che lo circonda, attraverso la luminosa opacità del gioco
 

Articolo a cura di: 
Amerigo Nutolo
Autore/i: 

Il Festival Leggendo Ancora Insieme diventa grande

  • Pubblicato il: 15/09/2017 - 09:34
FONDAZIONI PER LA CULTURA

Prosegue la nostra lettura del fenomeno festival italiano con la VI edizione della rassegna letteraria Leggendo ancora insieme - Di Gente in Gente, che si è svolta dal 2 al 5 agosto a Oristano. Si va ben oltre le giornate dell’evento: il fitto calendario di appuntamenti continuerà ad animare la città fino a dicembre, con presentazioni di libri, letture condivise e le attività con le scuole. Promossa da Culturale Heuristic e sostenuta dalla Regione Autonoma della Sardegna e dal Comune di Oristano, la manifestazione ha proposto una serie di incontri dove, letteratura, informazione, cinema e musica, hanno disegnato una visione ampia sul fenomeno delle migrazioni e dell’incontro fra culture 
 

Articolo a cura di: 
Sara Marceddu
Autore/i: 

Cronaca di un disastro scampato. Il MaGa ricorda l’incendio di 4 anni fa e il rischio di una collezione in fumo

  • Pubblicato il: 15/09/2017 - 09:30
FONDAZIONI E ARTE CONTEMPORANEA

L’incendio divampato il 14 febbraio 2013 al MaGa, la nuova sede della Galleria d’Arte Moderna di Gallarate inaugurata nel 2010, ha visto la movimentazione di emergenza della collezione per evitare danni irrecuperabili alle opere. Dal 2015 è in atto una campagna di manutenzione e restauro dei lavori coinvolti nell’incidente, la cui organizzazione mostra un valido esempio di gestione pratica di un evento straordinario
 

Articolo a cura di: 
Benedetta Bodo di Albaretto

The Augmented City: un nuovo paradigma per guidare le città sostenibili, di un « diverso presente »

  • Pubblicato il: 15/09/2017 - 09:28
CONSIGLI DI LETTURA

Le città stanno acquisendo un ruolo sempre più importante a livello mondiale, sia per gli enormi flussi demografici che si riversano sui centri urbani sia in quanto centro propulsore di nuove filiere produttive. Ma, per coltivare appieno il potenziale creativo e innovativo delle città, abbiamo bisogno di un cambio di paradigma che poggi sui pilastri dello sviluppo sostenibile - ambientale, culturale, sociale, territoriale ed economico - secondo quanto teorizzato dal professore universitario nonché architetto e urbanista Maurizio Carta nel suo libro “The Augmented City” e come da lui stesso ribadito alla summer school di RENA 2017, da poco conclusasi a Matera
 

Articolo a cura di: 
Valentina Montalto

Fondazione Val di Noto, per ri-scoprirsi comunità

  • Pubblicato il: 15/09/2017 - 09:26
FONDAZIONI DI COMUNITÀ

Educazione, welfare, coesione e occupazione, le priorità della Fondazione di Comunità Val di Noto che, da 3 anni, opera in favore dei giovani e dei contesti maggiormente fragili. Cantieri educativi, incubatore d’impresa, scouting sociale ed economia civile per rendere i cittadini attori del cambiamento
 

Articolo a cura di: 
Maria Elena Santagati

Fondazione di comunità Valle d’Aosta, il dono prende quota

  • Pubblicato il: 15/09/2017 - 09:24
FONDAZIONI DI COMUNITÀ

Attiva dal 2008, una piccola Fondazione promuove la cultura del dono e la raccolta di finanziamenti per bandi e progetti in favore della comunità locale. Tra i maggiori ambiti di intervento, il sociale, l’educazione, l’occupazione. In programma, l’avvio della Youth Bank Valle d’Aosta, una residenza d’artista e un convegno sul tema del dono. «Il dono ha forte rilevanza sociale e la sua diffusione non può essere demandata alla sola buona volontà dei singoli», sostiene il vice presidente e dedica al dono  l’edizione 2017 del Premio nazionale Montagna Sociale Contemporanea, rivolto a giovani artisti nel campo della fotografia d’arte
 

Articolo a cura di: 
Maria Elena Santagati

Cultura della moda etica. Parte seconda. Il vero costo delle nostre scarpe

  • Pubblicato il: 15/09/2017 - 09:22
SAPER FARE, SAPER ESSERE

Dopo Matteo Ward, giovane imprenditore della moda etica, ascoltiamo Sara Conforti (1973), artista e attivista, autrice di progetti performativi e di ricerca artistica dove l’abito da oggetto-simbolo diventa soggetti-perno capaci di stimolare riflessioni profonde intorno all'identità individuale e collettiva grazie alla riattivazione del processo di reminiscenza. A lungo assistente di Michelangelo Pistoletto, nel 2017 Sara apre un nuovo capitolo dedicato all'abito della festa. “Un nuovo archivio ha iniziato a germogliare a Oglianico, in collaborazione sia con le donne di Fragole Celesti sia con le mamme residenti a Casa UgiUnione genitori Italiani contro il tumore dei bambini e continuerà con i 600 abitanti di Colleretto Giacosa nel periodo natalizio per poi riversarsi, nel 2018, nel piu' ambizioso progetto Topografie vestimentarie
Rubrica di ricerca in collaborazione con Fondazione Exclusiva
 

Articolo a cura di: 
Catterina Seia
Autore/i: 

Pagine