Fondazione Sardi Arte

Ottobre 2017

NOTIZIE IN BREVE DAL MONDO DELLE FONDAZIONI

  • Pubblicato il: 27/10/2017 - 09:00
NOTIZIE

>>> Alle OGR di Torino si parla di musei alla svolta ‘post- digital’. >>> Giovani, innovazione e cultura nel nuovo DPP di Fondazione CRT. >>> Nasce la Reale Foundation, la fondazione del Reale Group. >>> Il Chiostrino dei Voti in Santissima Annunziata restaurato con il sostegno di Friends of Florence. >>> Alla Fondazione Bussolera di Casteggio una mostra per ricordare il dramma di Mafalda di Savoia. >>> A Paroldo, Cuneo, si inaugura la «Grande panchina per tutti», con il sostegno di Fondazione CRC. >>> Le Luci d’Artista di Torino compiono vent’anni.

Articolo a cura di: 
Francesca Sereno
Autore/i: 

NOTIZIE IN BREVE DAL MONDO DELLE FONDAZIONI

  • Pubblicato il: 19/10/2017 - 20:30
NOTIZIE

>>> Al Museo della Scienza e della Tecnica di Milano per riscoprire Ferrania >>> Presentato il progetto EPICO per la conservazione delle residenze europee >>> Pubblicato il Consulto informale Eco_Luoghi 2017/2018 >>> Fondazione Musei Senesi cerca Museum Angels per la promozione del patrimonio culturale >>> Inaugurato a Shanghai il nuovo centro d’arte contemporanea Prada Rong Zhai >>> Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo inaugura il nuovo Spazio Innov@zione con l'artista olandese Piet Mondrian >>> Con Venice Time Machine il patrimonio è digitale

Articolo a cura di: 
Francesca Sereno
Autore/i: 

Mai come ora

  • Pubblicato il: 19/10/2017 - 16:11
IN QUESTO NUMERO

Trend. Siamo nella grande trasformazione, possiamo essere la grande trasformazione.  Il numero corale che vi offriamo è denso di nuove piste progettuali e realizzazioni attivate da fondazioni che segnano la via per affrontare le sfide sociali, con nuovi schemi, capitalizzando il passato: in campo nella moderna filantropia enti di origine bancaria, corporate (con un focus dedicato in questo numero che legge la grande vitalità di Bologna firmata Golinelli e Seragnoli), di comunità, di famiglia, nate da individui. 
 

Articolo a cura di: 
CS
Autore/i: 

Knowledge Design: sperimentare nuove forme, generi e spazi di conoscenza nel laboratorio delle digital humanities, una lezione di Jeffrey T. Schnapp  

  • Pubblicato il: 15/10/2017 - 20:02
MUSEO QUO VADIS?

La lecture del Prof. Jeffrey T. Schnapp: “Knowledge Design. Incubating new knowledge forms/genres/spaces in the laboratory of the digital humanities” si è tenuta in occasione della conferenza: “(Digital) Humanities Revisited – Challenges and Opportunities in the Digital Age” organizzata all’Herrenhausen Palace (Hannover, Dicembre 2013) come parte di un ciclo di eventi e conferenze, le “Herrenhausen lectures”,  promosse dalla Volkswagen Foundation[1] con l’obiettivo di offrire un valido contributo al dibattito accademico sul futuro delle digital humanities.  Di recente, il Prof. Schnapp è stato ospite della rassegna Whats next: “La sorte dei saperi nel ventunesimo secolo” primo appuntamento dell’osservatorio organizzato dal Museo Marino Marini (Firenze), nel quale protagonisti internazionali dell’innovazione culturale sono stati invitati a raccontare le loro visioni sul futuro dei musei, della conoscenza e del rapporto tra digitale e mondo della cultura.
Rubrica di ricerca in collaborazione con il Museo Marino Marini

Articolo a cura di: 
Elena Lombardo
Autore/i: 

Patrimonio Culturale in Classe A – politiche di efficientamento energetico verso l’Anno Europeo del Patrimonio

  • Pubblicato il: 15/10/2017 - 20:02
OPINIONI E CONVERSAZIONI

Patrimonio Culturale in Classe A è un programma di efficientamento energetico che l'ENEA promuove nell’ambito della campagna “Italia in CLASSE A”, con l’obiettivo di ridurre i consumi e migliorare la performance energetica nel settore dei beni culturali, ponendo contestualmente la PA al centro di un programma di innovazione che si integra ed è funzionale anche alla messa in atto delle politiche di Industria 4.0. Nell’ambito della Campagna e della riflessione innescata sull’opportunità per il Paese di avviare cantieri pilota che possano assurgere al ruolo di progetti bandiera per la ricerca, l’industria e il rafforzamento delle competenze, ENEA e Promo PA Fondazione lanciano un progetto pilota per la diffusione della sostenibilità energetica, il monitoraggio e la valorizzazione dei siti UNESCO italiani.

Articolo a cura di: 
Emanuela Gasca
Autore/i: 

FESTIVAL CULTURALI E IMPATTO SOCIALE

  • Pubblicato il: 15/10/2017 - 20:02
STUDI E RICERCHE

Tre Festival culturali, tre luoghi d’Italia, una Fondazione Bancaria, un gruppo di ricercatori, un amministratore pubblico: questi i soggetti che hanno animato l’incontro “L'impatto sociale dei festival", tenutosi il 28 settembre 2017 presso la Biblioteca Teresiana in occasione di Artlab 17 Mantova, con la presentazione della ricerca con il metodo SROI  applicato al caso della manifestazione musicale Collisioni", commissionata da Fondazione CRT.
 
"La cultura non è un lusso, è una necessità."
Gao Xingjian, autore ospite all’edizione 2017 di Collisioni

Articolo a cura di: 
Lucia Zanetta, Osservatorio Culturale del Piemonte

Una nuova qualità progettuale sociale a traino culturale

  • Pubblicato il: 15/10/2017 - 20:02
OPINIONI E CONVERSAZIONI

Quali politiche e strategie possono essere concretamente messe in campo a sostegno della Cultura e del Patrimonio? Quali le criticità e le risorse strumentali per trasformare la valorizzazione del patrimonio culturale anche in riscatto territoriale? Tra revisione dei protocolli, nuovi paradigmi, modelli di gestione e condivisione di esperienze, ecco trasparire da ArtLab17 Mantova i segni di una nuova Qualità Progettuale come leva di sviluppo e welfare di comunità a traino culturale.

Articolo a cura di: 
Massimiliano Zane

Partire dalla cultura materiale per guardare il futuro. La parola a Christian Greco

  • Pubblicato il: 15/10/2017 - 20:02
MUSEO QUO VADIS?

Come i musei possono garantire il diritto alla cultura, mettendo dialogo e accessibilità al centro della relazione con i visitatori?  Le modalità virtuose di offerta culturale nella valorizzazione del patrimonio saranno al centro di uno dei due focus di analisi della XIII edizione di LuBeC. Insieme all’indagine del ruolo della cultura nei processi di rigenerazione urbana e nei modelli di sviluppo, infatti, il tema dell’accessibilità culturale rappresenta il cardine dei tavoli tematici, workshop e incontri di quest’anno. Obiettivo: contribuire alla riflessione e attuazione di buone pratiche, per influenzare le politiche in vista dell’anno europeo del patrimonio. Si inizia con il tavolo tematico Verso l’anno europeo del patrimonio: il diritto alla cultura tra accesso e dialogo, con Christian Greco (direttore del Museo Egizio), Erminia Sciacchitano (Direzione Generale per l'Istruzione, la Gioventù, lo Sport e la Cultura Commissione Europea) e Lorenzo Casini (Consigliere giuridico Ministro per i Beni e le Attività Culturali); passando per l’incontro con i Direttori dei Musei Nazionali Autonomi, Museo 4.0: accessibilità e competenze, moderato da Antonio Lampis, nuovo Direttore Generale Direzione Generale Musei MiBACT.

Articolo a cura di: 
Giangavino Pazzola

Anno europeo del patrimonio culturale e musei

  • Pubblicato il: 15/10/2017 - 20:02
OPINIONI E CONVERSAZIONI

Pubblichiamo l’intervento tenuto a Artlab17 Mantova da Antonio Lampis, neo Direttore Generale dei musei del Mibact, che il 13 ottobre era a LuBec per moderare l’incontro con i Direttori dei Musei Nazionali Autonomi

Articolo a cura di: 
Antonio Lampis
Autore/i: