CULTURE, HEALTH AND WELLBEING INTERNATIONAL CONFERENCE 2017

  • Pubblicato il: 10/08/2017 - 11:23
CULTURA E WELFARE

A fine giugno a Bristol si è svolta la Culture, Health and Wellbeing International Conference 2017.  La conferenza mostra le buone pratiche, le politiche e le ultime ricerche in ambito del welfare culturale. È luogo di discussione e apprendimento condiviso per facilitare il dialogo tra ricercatori, policy-maker e professionisti sul ruolo delle arti e della creatività nella cura e nel benessere
Rubrica di ricerca in collaborazione con Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo
 

Articolo a cura di: 
Sandy Ghirardi
Autore/i: 

L’ARTE DEL RACCONTO PER FAVORIRE L’INTEGRAZIONE DEI RIFUGIATI

  • Pubblicato il: 18/07/2017 - 18:16
CULTURA E WELFARE

Come la cultura e le arti possono contribuire a promuovere  il dialogo interculturale tra i migranti e i rifugiati e le comunità ospitanti? Continua il nostro viaggio alla scoperta delle iniziative culturali supportate dall’Unione Europea come veicolo d’integrazione.  Il focus di questo numero è sui 12 progetti finanziati dal programma Europa Creativa
Rubrica di ricerca in collaborazione con Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo.
 

Articolo a cura di: 
Valentina Montalto

Cittadinanza attiva: la portata illimitata dell’azione dell’arte teatrale

  • Pubblicato il: 18/07/2017 - 18:15
CULTURA E WELFARE

Lo studio  recentemente diffuso, Teatro e salute mentale in Emilia-Romagna, da conto dello sviluppo del welfare culturale nella Regione anche grazie alla firma, nel 2016,  di un protocollo d’intesa tra la Regione,  Assessorato politiche per la salute e Assessorato alla cultura, politiche giovanili e politiche per la legalità, l’Istituzione Gian Franco Minguzzi della Città Metropolitana di Bologna e  l’Associazione Arte e Salute ONLUS. “Quando l'arte teatrale viene promossa da soggetti capaci di farne occasioni di cittadinanza attiva e di integrazione sociale, la portata della sua azione diviene illimitata”.
Rubrica in partnership con Fondazione CRC.

Articolo a cura di: 
Antonio Taormina
Autore/i: 

Teatro ed inclusione sociale: percorsi possibili in tema di migranti minori.

  • Pubblicato il: 18/07/2017 - 18:14
CULTURA E WELFARE

Un piccolo paese, una grande storia di inclusione sociale attraverso il teatro. Cosa ci fa Giasone seguito da un manipolo di eroi nel piccolo paese di San Chirico Raparo in Basilicata? Forse si trova qui il famoso Vello d'oro? A cercarlo sono una quarantina di adolescenti tra cui anche 12 ragazzi ospiti di una comunità per minori stranieri non accompagnati. Nel cuore della Basilicata, il progetto «Tuttùn» è la testimonianza di una integrazione possibile. Grazie al teatro.
Rubrica di ricerca in collaborazione con Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo.
 

Articolo a cura di: 
Francesca Sereno
Autore/i: 

MA&A – Musei Arte e Alzheimer

  • Pubblicato il: 17/06/2017 - 12:12
CULTURA E WELFARE

Le persone che vivono con la demenza sono membri a tutti gli effetti della società: i musei possono giocare un ruolo importante nell’inclusione sociale. La demenza non riduce l'essere umano e non cancella la persona.” La Fondazione Marino Marini di Firenze, da anni impegnata a livello nazionale e internazionale nel rendere l’arte accessibile alle persone con demenza e a chi se ne prende cura, ha promosso e organizzato un convegno dedicato al contributo che i musei e l’arte possono dare alla creazione di città e comunità amichevoli nei confronti della demenza, che si è tenuto il 25 maggio scorso., nell’ambito del progetto europeo Museums Art & Alzheimer’s. Occasione per fare il punto sui risultati e sulle prospettive
Rubrica di ricerca in collaborazione con Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo.

 

Articolo a cura di: 
Cristina Bucci, Luca Carli Ballola, Chiara Lachi, Michela Mei

La salute disuguale e la pratica culturale

  • Pubblicato il: 17/06/2017 - 12:11
CULTURA E WELFARE

Arte e cultura fanno bene, possono aiutare a guarire e soprattutto, contribuiscono a prevenire alcune serie patologie. Nell’ambito dell’edizione 2017 del Festival dell’Economia, a Trento, dedicata alla Salute, OCSE LEED per lo Sviluppo Locale, TSM – Trentino School of Management, servizio attività culturale della Provincia autonoma di Trento, hanno curato una conversazione su "Cultura, salute e benessere", moderato da Stefano Barbieri, capo del Centro OCSE LEED di Trento. Paolo Grigolli, direttore della Trentino School of Management, Annalisa Cicerchia, della redazione di Economia della Cultura e direttrice di OIS - Osservatorio Internazionale della Salute, Luca Dal Pozzolo, responsabile scientifico dell’ Osservatorio culturale del Piemonte, Ola Sigurdson, professore di Filosofia e Teologia, direttore Centro per la Cultura e la Salute dell’Università di Göteborg, hanno confrontato esperienze, ricerche, prospettive di lavoro futuro in una sala gremita e attenta. Alcuni spunti  su cui meditare
Rubrica di ricerca in collaborazione con Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo.

Articolo a cura di: 
Annalisa Cicerchia

È semplice comunicare. Linguaggio audiovisivo e afasia

  • Pubblicato il: 17/06/2017 - 11:41
CULTURA E WELFARE

Presentata una ricerca sulla pragmatica della comunicazione multimediale, curata scientificamente e sviluppata dalla sezione del  Dipartimento di Filosofia e Scienze dell’Educazione di Cinedumedia  dell’Università di Torino, promosso dalla Fondazione Carlo Molo onlus, ente che dal 2000 si occupa di afasia, le cui attività sono legate alle pratiche espressive artistiche
Rubrica di ricerca in collaborazione con Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo.
 

Articolo a cura di: 
CS
Autore/i: 

Quando la cultura fa accoglienza

  • Pubblicato il: 17/06/2017 - 11:17
CULTURA E WELFARE

Dalla qualità dell’accoglienza, dalla comprensione reciproca di mondi apparentemente lontani dipende l’esito dell’inclusione sociale di chi arriva nel nostro paese. In una società sempre più multiculturale, l’Associazione Articolo 10 parte attiva del Sistema di Protezione Richiedenti Asilo e Rifugiati (SPRAR),  ha varato un inedito percorso di formazione, che integra il progetto di accompagnamento e accoglienza previsto per le donne rifugiate che fanno richiesta di asilo in Italia. Presenta oggi, dopo averlo sperimentato, l’esito delle prime due edizione di “Percorsi”, finanziato dal Comune di Torino nell’ambito del progetto SPRAR, che ha interessato ventiquattro donne provenienti da sette paesi.
Rubrica di ricerca in collaborazione con Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo.

 

Articolo a cura di: 
Catterina Seia
Autore/i: 

BodyQuake. Quando arte e scienza si incontrano

  • Pubblicato il: 15/05/2017 - 15:30
CULTURA E WELFARE

Il progetto BodyQuake contaminazione radicale delle arti e delle scienze che trasforma l’innovazione e la ricerca sull’epilessia in una performance partecipativa, rompendo l’isolamento della condizione epilettica, inaugurato il 3 maggio all’UniFestival  di Macerata a cura dell’associazione Cr.A.Sh, vola già a Bruxelles per NetFutures: il più importante evento europeo coordinato dalla Commissione per discutere i futuri dell’innovazione tecnologica.  “Anche gli istituti universitari e di ricerca di livello globale hanno da tempo colto le implicazioni di questo scenario. Il MIT ha 12 laboratori interamente dedicati alle collaborazioni tra arte, scienza e tecnologia”
 

Articolo a cura di: 
Oriana Persico
Autore/i: 

L’albergo della luce che illumina la Comunità

  • Pubblicato il: 15/05/2017 - 15:28
CULTURA E WELFARE

Il Social Community Theater Center-SCT CENTRE di Torino realizza un progetto artistico e formativo presso la Fondazione OTAF di Lugano per rinnovare l’esperienza di comunità e di servizio alle persone disabili. Attraverso la narrazione, la ritualità e la condivisione sia nella formazione degli operatori sia nell’incontro con i cittadini, il teatro sociale costruisce una comunità inclusiva 
 

Articolo a cura di: 
Sendy Ghirardi
Autore/i: 

Esprimere libertà. Il Festival dei Diritti Umani, visto alla rovescia

  • Pubblicato il: 15/05/2017 - 15:27
CULTURA E WELFARE

A Milano un Festival segnato da tanti contributi originali e tanto accogliente verso il pubblico, da condurlo nel tema – quest’anno la libertà di espressione – senza che se ne accorga. La 2a edizione del Festival dei Diritti Umani, “Ogni parola ha conseguenze. Ogni silenzio anche” splende in una Triennale elegante e popolare, citizen-friendly. Un livello alto del confronto e dell’offerta, il linguaggio aperto e permeabile, coniugati alla qualità dell’approfondimento, sono una base solida per le edizioni future
 

Articolo a cura di: 
Amerigo Nutolo
Autore/i: 

Progetti crescono: “Nati con la Cultura” verso “Musei Family and Kids Friendly”

  • Pubblicato il: 15/05/2017 - 15:26
CULTURA E WELFARE

A fine marzo, in una due giorni di studi, Abbonamento Musei.it ha presentato l’adozione e le linee di sviluppo regionale del progetto “Nati con la Cultura”, ideato all’ospedale S. Anna dalla Fondazione Medicina a Misura di Donna con Palazzo Madama per favorire la partecipazione culturale attiva delle famiglie con bambini, fin dai primi passi. Con il “Passaporto culturale” la partecipazione culturale verrà consigliata dai medici  come raccomandazione di una buona crescita. I musei aderenti al circuito stanno lavorando per diventare luoghi “Family and Kids Friendly”. Si leggono già i primi risultati, provenienti da musei di diversa natura e struttura. Il  Museo civico di Cuneo, si racconta
 

Articolo a cura di: 
Michela Ferrero
Autore/i: 

CREACTION, OVVERO LA CULTURA AL CENTRO DELLE PERIFERIE

  • Pubblicato il: 14/04/2017 - 22:23
CULTURA E WELFARE

La rete europea Culture Action Europe, nell’ambito delle sue attività, si è fatta promotrice attraverso i suoi membri italiani di un processo partecipato di discussione e di identificazione di priorità in termini di politiche culturali, con particolare riferimento al contesto romano. Da una prima fase in cui un gruppo di operatori è stato chiamato a definire un documento programmatico si è passati ad una fase di discussione di tale documento e raccolta di esperienze significative nei Municipi di Roma
 
 

Articolo a cura di: 
Cristina Da Milano

Cultura, benessere e salute: dagli indicatori alle narrazioni

  • Pubblicato il: 14/04/2017 - 22:22
CULTURA E WELFARE

Negli ultimi anni, in un numero crescente di paesi, pratica culturale e benessere sono riconosciuti come fenomeni associati. In particolare, si moltiplicano le esperienze nel campo della salute, soprattutto nei paesi scandinavi, negli USA, in Canada e nel Regno Unito. Permane tuttavia una diffusa insoddisfazione per la scarsa capacità di rappresentare e comunicare adeguatamente questa relazione, che per molti resta solo aneddotica e impossibile da quantificare, quindi non sufficiente per essere legittimata agli occhi di decisori e finanziatori.  Culture Action Europe ha concluso da poche settimane un progetto, finanziato dalla Commissione Europea, per la raccolta di studi ed esperienze e la raccolta di metodi e tecniche di valutazione dell’impatto della cultura sul benessere

Articolo a cura di: 
Annalisa Cicerchia

COME I RIFUGIATI CI RENDONO VICINI MIGLIORI

  • Pubblicato il: 14/04/2017 - 22:21
CULTURA E WELFARE

Il 9 maggio ad Amsterdam, l’artista berlinese Marina Naprushkina di Berlino riceverà il premio  ECF Princess Margriet Award for Culture della European Cultural Foundation per il progetto Neue Nachbarschaft (“nuovo vicinato”), un centro culturale che rende possibile l'incontro e lo scambio fra vecchi e nuovi Berlinesi: fra gli abitanti del quartiere di Moabit e i rifugiati che a loro volta vi vivono sistemati in alloggi provvisori, arrivati in massa negli ultimi anni in Germania grazie alla politica di accoglienza dei rifugiati portata avanti dalla Cancelliera Merkel. Si tratta di un'iniziativa che parte dal basso, che non riceve finanziamenti pubblici, che funziona grazie all'impegno di numerosi volontari e a donazioni private
 

Articolo a cura di: 
Marina Sorbello
Autore/i: 

Pagine