Fondazione Sardi Arte

social

Musei social o musei digital?

  • Pubblicato il: 15/11/2017 - 10:05
OPINIONI E CONVERSAZIONI

Dall’esito della ricerca Travel Appeal commissionata da MiBACT, si segnalano passi da gigante per i trenta grandi musei statali  sulla relazione con il pubblico attuale e potenziale attraverso i social network, anche attraverso l’apporto di nuove figure professionali competenti.  Ma i siti internet ancora sono in ritardo. E’ assodato comunque che la digitalizzazione non può esaurirsi nella rincorsa ai nuovi canali, ma deve sfociare in una customer experience evoluta. Come governare le opportunità del digitale che fa parte ormai dei modo in cui produciamo, diffondiamo e scambiamo le conoscenze? Patrizia Asproni, come segnaliamo da tempo su queste colonne,  invita a considerare come risorsa progettuale i processi del Design.
 

Articolo a cura di: 
Patrizia Asproni
Autore/i: 

Il senso dei musei per il digitale

  • Pubblicato il: 14/02/2017 - 02:00
CULTURA DIGITALE

Dal gioco tutto italiano “Father and Son" fino alla realtà aumentata all'Ara Pacis di Roma o alla piattaforma digitale europea “Pluggy”, la cultura si fa sempre più un co-racconto multidisciplinare. Ma qual è l’impatto del digitale sulle politiche e sulle pratiche delle organizzazioni culturali?

 

Articolo a cura di: 
Massimiliano Zane

ICOMILANO2016 tra la frontiera liquida di Lampedusa e i reperti sottratti allo Zambia

  • Pubblicato il: 12/07/2016 - 12:20
MUSEO QUO VADIS?

Una carrellata tra i temi, con i documenti di approfondimento disponibili della XXIV Conferenza Generale dell’International Council of Museums focalizzata sul ruolo sociale del museo verso il paesaggio culturale e le comunità. Arrivederci tra tre anni a Icom Kyoto 2019 che affronterà il tema Museums as Cultural Hubs: The Future of Tradition

Articolo a cura di: 
Francesca Panzarin

Pagine