artlab17_590x100.jpg

Classis Capital

Settembre. Il dollaro debole: ma chi se lo aspettava?

  • Pubblicato il: 08/09/2017 - 12:41
SCENARI DI INVESTIMENTO

Grande protagonista dell’estate e probabilmente dell’autunno è stato e sarà il cambio Euro – Dollaro che contrariamente al consensus di fine 2016, che lo prevedeva intorno alla parità a fine 2017, si è attestato in area 1,20 con un apprezzamento della valuta europea pari al 15% da inizio anno.
Che cosa ha portato un tale cambiamento di scenario nel corso di questi 8 mesi del nuovo anno? 
 

Articolo a cura di: 
Classis Capital
Autore/i: 

AGOSTO: Tempo di VACANZE

  • Pubblicato il: 09/08/2017 - 11:23
SCENARI DI INVESTIMENTO

Il primo mese del secondo semestre, si chiude all’insegna di mercati positivi sia azionari che obbligazionari in un trend che si mantiene di lenta ed inesorabile crescita. E’ tempo di vacanze e anche Classis Capital intrattiene i lettori giocando su questa parola ricercando un significato finanziario  per ogni lettera. L’esercizio è riuscito, proponendovi un vademecum dei mercati in divenire…BUONE VACANZE!  
 

Articolo a cura di: 
Classis Capital
Autore/i: 

Luglio. Stabilità senza certezze

  • Pubblicato il: 12/07/2017 - 17:11
SCENARI DI INVESTIMENTO

L’Europa, per la prima volta da parecchi anni, sembra essere in grado di superare gli Stati Uniti in termini di crescita economica e leadership politica. In ogni caso, la robusta crescita mondiale dovrebbe spingere anche la BCE ad abbandonare presto il QE, seguendo la strada già percorsa dalla FED. In questo scenario, i tassi a lungo termine saranno penalizzati dalle prossime mosse delle banche centrali. Lo stesso vale per il dollaro che dovrebbe proseguire la fase di indebolimento nei confronti dell’euro. Con Macron e Merkel alla guida dell’Europa, nei prossimi cinque anni l’Italia godrà di un’altra finestra di opportunità, forse l’ultima dopo il dividendo dell’euro e il QE di Draghi, per risolvere i problemi strutturali che la affliggono
 

Articolo a cura di: 
Classis Capital
Autore/i: 

Giugno. Tassi negativi: per quanto ancora?

  • Pubblicato il: 09/06/2017 - 21:49
SCENARI DI INVESTIMENTO

Poche nubi e ancora sole in questo secondo trimestre 2017 che, superate le incertezze politiche, non ha scuse per dimostrare la crescita economica. Infatti, cresce il mercato azionario macinando record su record (S&P da inizio anno a fine maggio + 8,5%, Stoxx600 + 9%), ma tiene anche il mercato obbligazionario con un’inflazione che, dopo aver visto alla fine dell’anno scorso, punte del 2% ritraccia a 1,5% in Usa ed 1,4% in Europa. E le banche centrali come leggono queste distonie? Si apprestano ad aumentare i tassi  già in parte scontati nei rendimenti e nei corsi? Risponde il macroeconomista di Classis Capital Sim Spa, Marcello Esposito*,  in una breve intervista
 

Articolo a cura di: 
Classis Capital
Autore/i: 

Pagine