Italia Non Profit - Ti guida nel Terzo Settore
 

comunicazione

Il Festival del Giornalismo Culturale. Come raccontare il patrimonio culturale

  • Pubblicato il: 15/10/2017 - 20:00
NOTIZIE

Come occorre lavorare sulla comunicazione del nostro patrimonio e quali sono le nuove frontiere del giornalismo culturale? Quali le criticità e le risorse per raccontare l’identità più profonda del nostro Paese e proiettarla nel futuro? A Urbino, Pesaro e Fano si è svolta da quinta edizione del Festival del giornalismo Culturale, con il racconto di ricerche ed esperienze del (e dal) mondo della comunicazione che mette la cultura al centro di interesse e di promozione del territorio. Ne abbiamo parlato con Lella Mazzoli, direttrice del Festival del giornalismo culturale.

Articolo a cura di: 
Giangavino Pazzola

Quanto e come comunicano i musei sulla rete?

  • Pubblicato il: 18/07/2017 - 18:19
CULTURA DIGITALE

Lo scorso 13 giugno sono stati presentati i dati dello studio che analizza l’ecosistema digitale dei musei valutando l’opinione degli utenti rispetto ad alcune tematiche chiave. La ricerca è stata commissionata dal MiBACT e realizzata dalla startup Travel Appeal che, attraverso un algoritmo creato ad hoc per la misurazione dell’appeal on line, ha analizzato la soddisfazione dei visitatori rispetto alla loro visita al museo.
Accoglienza, personale, spazi museali e servizi sono alcuni dei cluster analizzati dal sistema che permette anche ai musei stessi di monitorare in tempo reale i commenti che i fruitori esprimono su di loro. Un segnale positivo dunque per quanto riguarda la sensibilità delle strutture culturali rispetto all’autovalutazione in termini di comunicazione e di reputation, e di apertura all’ascolto dei propri visitatori
 

Articolo a cura di: 
Emanuela Gasca
Autore/i: 

IL MUSEO SALINAS: UN CASE STUDY DI SOCIAL MUSEUM… A PORTE CHIUSE

  • Pubblicato il: 13/12/2016 - 20:32
PAESAGGI

Può un polveroso museo chiuso da 4 anni per restauri attrarre più visitatori di quando era aperto? Si può ottenere una straordinaria brand awareness partendo da una disastrosa web reputation e senza avere 1 cent di budget? E la Sicilia, il profondo Sud, può raggiungere un primato positivo, e per di più nel campo dell’innovazione sociale? Sì, è possibile! E questa anomalia potrebbe creare un cortocircuito capace di smuovere il dormiente settore della comunicazione culturale. Dalla rivista Il Capitale Culturale. Studies on the Value of Cultural Heritage

 

Articolo a cura di: 
Redazione
Autore/i: 

I musei sono i nuovi centri sociali dell’epoca contemporanea?

  • Pubblicato il: 14/06/2016 - 19:19
MUSEO QUO VADIS?

Abbiamo conversato con Maria Chiara Ciaccheri, giovane progettista e formatrice esperta di temi di accessibilità alla cultura, sulla trasformazione che i musei stanno vivendo verso un dialogo più interattivo con il pubblico di riferimento, con un commento sulle nuove linee guida della comunicazione museale pubblicate dal Mibact. Il punto di vista di un operatore indipendente sul tema dell’attivazione dei pubblici alla cultura

Articolo a cura di: 
Neve Mazzoleni
Autore/i: 

L’impresa di comunicare i musei d’impresa

  • Pubblicato il: 14/02/2016 - 11:39
CONSIGLI DI LETTURA

Domenico Liggeri nel libro «La Comunicazione di musei e archivi d’impresa. Metodologia dell’informazione e strategie mediatiche» traccia un ritratto inedito del settore, sottovalutato dalla museologia e dalle discipline economiche, la cui natura mutidsciplinare a servizio dell’impresa ne rallenta il riconoscimento culturale. Nell’intervista racconta come i musei d’impresa rivelino le strategie culturali avviate dalle imprese testimoniando lo stato di salute dell’intero sistema industriale

 
Articolo a cura di: 
Elisa Fulco
Autore/i: 

IL FENOMENO «TERZO PARADISO»: QUANDO L’ARTE E’ (ANCHE) COMUNICAZIONE

  • Pubblicato il: 14/05/2015 - 16:28
NOTIZIE

«Il Terzo Paradiso è il nuovo mondo. Il simbolo del Terzo Paradiso unisce la comunità umana». Può apparire un enunciato ambizioso, di quelli tipici della politica, dove la parola raramente viene materializzata nella realtà. Oppure, il sogno di una nuova religione universale, che già porta in sé un richiamo comune alle spiritualità di ogni angolo del pianeta, il luogo dove ognuno vorrebbe un giorno arrivare, o possibilmente già essere.
Quello creato da Michelangelo Pistoletto è invece già nella realtà un fenomeno globale, dove arte, cultura, etica e comunicazione si integrano dando vita a un meccanismo che appare perfetto, invidiabile dai più esperti e sofisticati costruttori di Brand. Un benchmark non solo per gli Operatori della Cultura, ma anche per i Comunicatori d’Impresa

Articolo a cura di: 
Francesco Moneta
Autore/i: 

La comunicazione delle Fondazioni al tempo dei social media

  • Pubblicato il: 16/03/2015 - 11:11
STUDI E RICERCHE

Cambio di rotta nella strategia di comunicazione delle fondazioni. Favorito dalle nuove tecnologie il passaggio dall'approccio top-down alla costruzione di relazioni paritarie con nuovi interlocutori. Una ricerca della Fondazione Fitzcarraldo

Articolo a cura di: 
Luisella Carnelli e Francesca Vittori

Pagine