artlab17_590x100.jpg

CARIPLO FACTORY

UNA CITTÀ PER GIOVANI. LA MANIFATTURA-DIGITALE E ARTIGIANA- TORNA IN CITTÀ. LA STAGIONE EUFORICA DI MILANO 4.0 TRAINERÀ L’ITALIA?

  • Pubblicato il: 19/04/2017 - 11:30
IN QUESTO NUMERO

 
Si sente ancora l’eco degli applausi a scena aperta dall’opinione pubblica internazionale per la Milano del Salone del Mobile, percepita al centro di un nuovo ri-nascimento e la città, con derby in pareggio delle due squadre di calcio ormai cinesi, gioca d’anticipo segnando un nuovo goal.  
Com’è lontano il Novecento. Milano propone un’ambiziosa visione del mondo, politica, economica e sociale, che punta a ridefinire l’identità della città come traino al Paese, partendo dallo sviluppo tecnologico. Milano guarda a città che come Barcellona, Parigi e Marsiglia, hanno creato aree urbane di Fab City, industrie del futuro, ri-costruendo una vocazione manifatturiera. Ha una peculiarità: il capitale di 36mila imprese e 13mila artigiani che rappresentano un quarto del suo PIL, sul quale fare innovazione. Milano è la quarta economia europea per crescita, è seconda solo a Berlino per crescita dell’attrattività turistica. Ma ha conosciuto up e down. “La città si è svuotata dagli anni Settanta per effetto della de-industrializzazione. La trasformazione tecnologica epocale è uno sconvolgimento. E’ meglio agire che subire. Facciamola diventare un’opportunità”, afferma l’assessore alle politiche del lavoro e attività produttive della Città, Cristina Tajani, pensando alle desertificazioni esito della de-industrializzazione. “Affinchè lo sviluppo tecnologico divenga abilitante e generi valore e qualità della vita occorre investire mettendo i giovani al centro delle politiche”
 

Articolo a cura di: 
CS
Autore/i: 

Creare lavoro per i giovani. 10 milioni di euro per un nuovo polo di open innovation

  • Pubblicato il: 13/05/2016 - 11:36
FONDAZIONI D'ORIGINE BANCARIA

Dal primo giugno attivo a  BASE, il nuovo centro per l’innovazione e la creatività di Milano nell’area di archeologia industriale dell’Ansaldo, il  nuovo progetto Cariplo Factory. La Fondazione Cariplo  investe 10 milioni di euro per lo sviluppo di un polo di open innovation 4.0 che creerà opportunità di lavoro per i giovani, con l’obiettivo di raddoppiare con  nuovi partner,  pmi e grandi aziende, imprese sociali, imprese culturali, scuole, università, enti di formazione, fablab, e incubatori

Articolo a cura di: 
Sendy Ghirardi
Autore/i: 

Pagine