artlab17_590x100.jpg

Giuliano Segre

Dalla locomotiva al binario morto: la parabola del mito del Nordest

  • Pubblicato il: 18/07/2016 - 19:16
OPINIONI E CONVERSAZIONI
Mario Merz – Che fare? – 1968

Alla ricerca di un centro di gravità, di una visione, di un progetto, di una rassicurazione, di una risposta attuale a una domanda che la storia conosce: “che fare?”: ma allora era il 1901 e anche Lenin – che sapeva certamente cosa fare – dovette aspettare fino al 1917: noi siamo già quasi arrivati al 2017 e sembra trascorso un secolo non da allora, ma semplicemente da quando si inneggiava alla locomotiva di Europa. Davvero bisogna approfondire la riflessione sul che fare: qualcuno ci prova.

Articolo a cura di: 
Giuliano Segre
Autore/i: 

Il Giornale delle Fondazioni: un nuovo corso

  • Pubblicato il: 15/01/2015 - 12:45
EDITORIALI

Il 2015 si apre con il presidio editoriale della Fondazione di Venezia. In continuità con il passato e con la stessa squadra ci apprestiamo a perseguire più ambiziosi obiettivi, sempre all’insegna della qualità della ricerca e dell’onesta intellettuale. Ce ne parla il Presidente Giuliano Segre.

Articolo a cura di: 
Giuliano Segre
Autore/i: 

Continua l’autoriforma delle fondazioni, assumono importanza le ripartizioni regionali

  • Pubblicato il: 16/02/2016 - 00:22
EDITORIALI

Le fondazioni di origine bancaria riformano la propria presenza ormai venticinquennale, avviando un sistema di rappresentanza territorialmente più omogeneo che si pone a metà strada tra le singole fondazioni e la associazione che le raccoglie, l’ACRI

Articolo a cura di: 
Giuliano Segre
Autore/i: 

Le Fondazioni nella Legge di Stabilità

  • Pubblicato il: 04/12/2015 - 13:35
EDITORIALI

Improvvisamente le fondazioni di origine bancaria ricompaiono nella cronaca economica. Senza troppo entusiasmo, per la verità: domenica scorsa sei fondazioni si sono fortemente indebolite (o meglio hanno definitivamente registrato il loro indebolimento) per aver dovuto azzerare le loro quote di partecipazione nelle quattro banche riportate a “nuova vita” dal Fondo di Risoluzione, abbandonando però lungo la strada i loro storici azionisti.

Articolo a cura di: 
Giuliano Segre
Autore/i: 

Per le banche popolari un futuro fondazionale?

  • Pubblicato il: 16/03/2015 - 18:50
EDITORIALI

«La Repubblica incoraggia e tutela il risparmio in tutte le sue forme; disciplina, coordina e controlla l'esercizio del credito». In ogni paese, nelle banche, risiede il risparmio dei popoli; per noi la tutela è pure costituzionale, all’art. 47. Si tratta del riconoscimento di una funzione importante, nata all’alba del diciannovesimo secolo, quando l’Italia era ancora divisa in una moltitudine di Stati.

Articolo a cura di: 
Giuliano Segre
Autore/i: 

Per le fondazioni è il momento di una capacità strategica autonoma

  • Pubblicato il: 16/02/2015 - 16:30
EDITORIALI

Nei venticinque anni trascorsi dalla legge fondativa, le fondazioni di origine bancaria ne hanno viste di tutti i colori: leggi, decreti legge, decreti ministeriali, atti di indirizzo, direttive, circolari e lettere ministeriali, una cinquantina cioè di atti di natura legislativa che hanno tessuto intorno ad esse una rete di contenimento per dipanare la quale sono poi stati necessari atti giudiziari dedicati: risoluzioni tributarie, ordinanze e sentenze di Tar, pareri del Consiglio di Stato, sentenze della Corte di Cassazione e della Corte di Giustizia Europea, quattro sentenze della Corte

Articolo a cura di: 
Giuliano Segre
Autore/i: 

Cambiare strategia sui beni culturali, tra pubblico e privato. Si può

  • Pubblicato il: 07/02/2014 - 15:51
OPINIONI E CONVERSAZIONI

Si sta affermando una visione evoluta dell’attività delle Fob in linea con l’orientamento internazionale. Investendo patrimonio con Mission Related Investment (MRI), la forma più avanzata tra i social impact investment, i cosiddetti investimenti responsabili

Articolo a cura di: 
Giuliano Segre
Autore/i: 

Le fondazioni bancarie debbono smettere di essere un Giano bifronte modello Amato

  • Pubblicato il: 25/02/2013 - 15:03
OPINIONI E CONVERSAZIONI
Giuliano Segre

Venti anni dopo, chi sono le fondazioni di origine bancaria? Un donatore benevolente capace di convogliare verso la società italiana, soprattutto nei settori dell'Arte e dell'Educazione e al netto dei costi, un miliardo all'anno prodotto da un patrimonio che oggi (2011) vale contabilmente 43 miliardi di euro.

Articolo a cura di: 
Giuliano Segre
Autore/i: 

Pagine