Italia Non Profit - Ti guida nel Terzo Settore
 

Villa Croce Genova

Gaudenzio e Silverland. Due app per l’arte dopo la svolta digitale

  • Pubblicato il: 15/04/2018 - 09:00
CULTURA DIGITALE

A novembre il convegno Museums at the post digital turn | I musei alla svolta post-digitale alle OGR di Torino ha inaugurato una stagione di riflessione sulla relazione tra nuove tecnologie e arte visiva. La chiusura stagionale è andata in scena a Venezia, con l’European Immersive Computing Summit, convegno europeo dedicato all’Immersive computing. Un dibattito che, tuttavia, è solo iniziato. E mentre Louvre di Parigi, il Met di New York, il Rijksmuseum di Amsterdam stringono una partnership con Smartify – volgarmente conosciuta come la Shazam dell’arte – diverse realtà italiane si mettono assieme per offrire allo spettatore un’altra esperienza dell’arte e della cultura. Facciamo un focus sul caso Design for Arts del Politecnico di Torino e Ulixe – azienda italiana con un piede in Silicon Valley.

Articolo a cura di: 
Giangavino Pazzola su Arte e Imprese del Giornale dell'Arte, ed online 17 aprile 2018

Pagine