Scenari di investimento

Classi Capital LogoClassis Capital SIM SpA (www.classiscapital.it), società di consulenza finanziaria indipendente, che unica in Italia si ispira al modello dell’Investor Advisor di matrice anglosassone, è stata fondata nel 2009 per offrire la gestione attiva dei patrimoni finanziari ai clienti Istituzionali, agli Intermediari Finanziari e alla Clientela privata attraverso una filosofia di investimento internazionale basata sulla ricerca. Sulle pagine del Giornale delle Fondazioni, a partire dal numero di febbraio 2017, Classis offrirà ai suoi lettori un’analisi dello scenario di investimento con cadenza mensile.




Giugno. Tassi negativi: per quanto ancora?

  • Pubblicato il: 09/06/2017 - 21:49
SCENARI DI INVESTIMENTO

Poche nubi e ancora sole in questo secondo trimestre 2017 che, superate le incertezze politiche, non ha scuse per dimostrare la crescita economica. Infatti, cresce il mercato azionario macinando record su record (S&P da inizio anno a fine maggio + 8,5%, Stoxx600 + 9%), ma tiene anche il mercato obbligazionario con un’inflazione che, dopo aver visto alla fine dell’anno scorso, punte del 2% ritraccia a 1,5% in Usa ed 1,4% in Europa. E le banche centrali come leggono queste distonie? Si apprestano ad aumentare i tassi  già in parte scontati nei rendimenti e nei corsi? Risponde il macroeconomista di Classis Capital Sim Spa, Marcello Esposito*,  in una breve intervista
 

Autore: 
Classis Capital

Maggio. Elezioni Francesi: l’Europa riparte unita

  • Pubblicato il: 10/05/2017 - 12:49
SCENARI DI INVESTIMENTO

Emannuel Macron è il nuovo presidente francese. La vittoria del 39enne, fondatore di un movimento (En marche!) senza affiliazioni a partiti tradizionali, segna l’inizio di una nuova fase per la Francia ed anche per l’Europa, sottolineando l’importanza di recuperarne la dimensione politica  in un’epoca in cui si sono moltiplicate le fragilità del progetto comune. Quali scenari si prospettano ora?  Risponde il macroeconomista di Classis Capital SIm Spa Marcello Esposito*,  in una breve intervista
 

Autore: 
Redazione

APRILE: NEI PROSSIMI MESI QUALCHE NUBE, IN UN CIELO SERENO

  • Pubblicato il: 12/04/2017 - 09:17
SCENARI DI INVESTIMENTO

Il primo trimestre 2017 inizia con la Presidenza Trump che disattende le aspettative. Crescita e inflazione stanno determinando una variazione significativa nell’attitudine delle banche centrali. La domanda non è più “se”, ma “quando” anche la BCE, e le banche centrali seguiranno la FED sul sentiero della normalizzazione della politica monetaria. Passato lo scoglio delle elezioni francesi, la BCE potrebbe prima dell’estate iniziare a “parlare”, intanto i mercati per ora preferiscono concentrarsi sulla ripresa economica in atto a livello globale.
 

Autore: 
Redazione

Marzo: dubbi politici, certezze economiche?

  • Pubblicato il: 11/03/2017 - 20:07
SCENARI DI INVESTIMENTO

In un contesto politico ancora nebuloso, dopo 2 mesi dall’inizio dell’anno si stanno delineando trend economici più chiari nelle principali economie del mondo: dati certi di ripresa di crescita e di aumento dell’inflazione, indurranno sempre di più gli investitori a rivedere le allocazioni dei portafogli per essere pronti ad affrontare l’aumento dei tassi e ad ottimizzare i rendimenti azionari

Autore: 
Redazione

2017: incognite e opportunità di un anno di svolta

  • Pubblicato il: 10/02/2017 - 11:47
SCENARI DI INVESTIMENTO

Febbraio 2017. Attenzione ...navigare a vista! “Se il 2016 è stato l’anno in cui i mercati ed i cittadini hanno spiazzato banchieri centrali e politici, il 2017 si presenta come decisivo per gli equilibri geopolitici ed economici. L’assestamento è in corso, in primo luogo sul mercato finanziario più importante, quello obbligazionario. Rivedremo i "bond vigilantes” uscire dall’ombra e cacciare dal palco le banche centrali? Dopo 35 anni, il trend che ha portato i tassi d’interesse ai minimi della Storia dell’umanità si è interrotto e nessuno sa quali saranno le conseguenze dell’esplosione della bolla sui bond.

Autore: 
Redazione