artlab17_590x100.jpg

FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI BRA

Anno censimento: 
2013
Regione: 
Piemonte
Dati anagrafici
Indirizzo sede Piazza Carlo Alberto, 1
Cap 12042
Città Bra (CN)
Contatti telefonici 0172-435315
Contatti e-mail segreteria@fondazionecrb.it
Sito internet www.fondazionecrb.it
Presidente Donatella Vigna
Vicepresidente Livio Sartirano
Direttore / Segretario Generale Luisa Asteggiano
Numero di dipendenti 0
Data del rinnovo del Consiglio di amministrazione 2015
Dati economici
Patrimonio netto al 31-12-2011 25,896,533
Patrimonio netto al 31-12-2012 25,909,789
Totale erogazioni 2011 394,812
Erogazioni arte e cultura 2011 61,760
Totale erogazioni 2012 415,018
Erogazioni arte e cultura 2012 99,575
Stima totale erogazioni 2013 850,000
Stima erogazioni arte e cultura 2013 170,000
Strategie e strumenti d'intervento nella cultura
L'assegnazione di risorse al settore resta invariata al 20% del'erogato per la tradizionale vocazione alle iniziative culturali caratterizzate da un più ampio grado di fruibilità da parte della collettività, evitando l’assunzione di impegni di intervento per progetti di restauro. Si prevedono interventi per l'avvicinamento della comunità alle diverse espressioni dell’arte musicale, teatrale, cinematografica, nonché altre espressioni artistiche attraverso la promozione di eventi (concerti, spettacoli, mostre d’arte), aventi una maggiore connotazione sociale e orientate anche alla formazione e crescita giovanile.
Principali azioni
Tra i progetti propri, con il patrocinio del Comune, della Fondazione Politeama Teatro del Piemonte e della CRisparmio di Bra, la mostra annuale dedicata all’arte e ad artisti attivi in Piemonte (nel 2013 la mostra «Il Gioco, nell’arte e dell’Arte»). Impegna circa il 70% delle assegnazione a favore di iniziative di terzi sostenendo manifestazioni culturali ormai consolidate, che si riverberano sul tessuto socio - economico delle collettività, tra cui i progetti «Sistema museale urbano», «Cinema Corto in Bra», «Nati per leggere».
Patrimonio storico-artistico
Opere di Romano Reviglio (donate dalla moglie), allestite permanentemente a Palazzo Mathis.