artlab17_590x100.jpg

FONDAZIONE CASSA DEI RISPARMI DI FORLI'

Anno censimento: 
2013
Regione: 
Emilia-Romagna
Dati anagrafici
Indirizzo sede Corso Garibaldi, 45
Cap 47121
Città Forlì
Contatti telefonici 05431912000
Contatti e-mail segreteria@fondazionecariforli.it
Sito internet www.fondazionecariforli.it
Social network F
Presidente Roberto Pinza
Vicepresidente Monica Fantini
Direttore Antonio Branca
Numero di dipendenti 18
Data del rinnovo del Consiglio di amministrazione 2017
Dati economici
Patrimonio netto al 31-12-2011 429,764,511
Patrimonio netto al 31-12-2012 433,278,852
Totale erogazioni 2011 9,227,762
Erogazioni arte e cultura 2011 3,064,183
Totale erogazioni 2012 8,120,724
Erogazioni arte e cultura 2012 2,946,017
Stima totale erogazioni 2013 10,161,265
Stima erogazioni arte e cultura 2013 2,500,000
Strategie e strumenti d'intervento nella cultura
Conservazione del patrimonio artistico/architettonico del territorio attraverso la promozione dello studio e del restauro delle emergenze, valorizzazione e divulgazione con il coinvolgimento di imprese ed associazioni locali (per mezzo di bandi) ed esperti nazionali.
Principali azioni in ambito culturale
Diretti: Organizzazione di grandi mostre presso i Musei Civici con promozione di eventi collaterali incontri letterari, convegni e giornate di studi; pubblicazione collana editoriale sui fondi bibliotecari. Indiretti: bandi per rassegne e teatrali in centro storico. restauri di concerto con soprintendenze (es. Complesso Museale di San Domenico).
Progetti innovativi
Co-organizzazione del festival «Innovazione responsabile» sui temi delle sviluppo sostenibile, con Comune e CCIAA, decine di associazioni ed enti, concretizzatosi in 140 eventi e ca. 20.000 presenze di pubblico.
Patrimonio storico-artistico
Palazzo di impianto rinascimentale, parzialmente aperto continuativamente al pubblico (piano terra) per mostre d'arte e palazzo ottocentesco, che ospita regolarmente nel cortile interno spettacoli teatrali e musicali; collezione d'arte di artisti locali (come Palmezzano e Cagnacci), costamentemente incrementata attraverso donazioni.