artlab17_590x100.jpg

FONDAZIONE CARIPARMA

Anno censimento: 
2013
Regione: 
Emilia-Romagna
Dati anagrafici
Indirizzo sede Strada al ponte Caprazucca, 4
Cap 43121
Città Parma
Contatti telefonici 0521-532111
Contatti e-mail fondcrp@fondazionecrp.it
Sito internet www.fondazionecrp.it
Social network F, Y
Presidente Paolo Andrei
Vicepresidente Giampaolo Dallara
Direttore Luigi Amore
Numero di dipendenti 16
Data del rinnovo del Consiglio di amministrazione 2015
Dati economici
Patrimonio netto al 31-12-2011 936,650,345
Patrimonio netto al 31-12-2012 833,500,241
Totale erogazioni 2011 25,553,541
Erogazioni arte e cultura 2011 4,242,319
Totale erogazioni 2012 17,696,519
Erogazioni arte e cultura 2012 4,223,494
Stima totale erogazioni 2013 13,000,000
Stima erogazioni arte e cultura 2013 4,000,000
Strategie e strumenti d'intervento nella cultura
L’attività è suddivisa in due principali linee di intervento: la conservazione e valorizzazione del patrimonio artistico ed il sostegno alle attività culturali del territorio (attività della Fondazione Teatro Regio di Parma, dell'Orchestra Sinfonica Regionale dell'Emilia Romagna, Museo Bodoniano).
Principali azioni
Nel 2012 sono state realizzate iniziative di valorizzazione delle proprie collezioni d’arte («Il quadro della domenica» e «Pillole d’arte», ciclo di incontri e visite guidate), sia momenti espositivi (mostre su Claudio Spattini e Guglielmo Du Tillot). Ha sostenuto progetti di valore per il territorio quali mostre presso la Fondazione Magnani Rocca («Divina Commedia. Le visioni di Doré, Scaramuzza, Nattini» e «Sutherland. Il pittore che smascherò la natura»), nonché attività di promozione culturale della Biblioteca di Busseto.
Progetti innovativi
Nell’anno scolastico 2012/2013 è stata attivata la terza edizione del progetto didattico museale per le scuole «A Scuola nei musei», in collaborazione con Galleria Nazionale di Parma, Museo Archeologico Nazionale di Parma, Biblioteca Palatina e Museo Bodoniano, a seguito di una convenzione con la Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici dell’E.R. L’iniziativa, totalmente gratuita grazie al contributo della Fondazione, ha previsto la realizzazione di circa 70 percorsi didattici.
Patrimonio storico-artistico
Palazzo Bossi Bocchi, sede dell’ente e delle sue collezioni d’arte prevalentemente formate da opere di artisti locali e stranieri che hanno lavorato per le corti dei duchi Farnese e Borbone, di Maria Luigia, dei secondi Borbone e nell’epoca postunitaria. Le opere provengono dalle acquisizioni che l’ente compie per la salvaguardia del patrimonio artistico locale, dalle numerose donazioni private e dalle raccolte della Cassa di Risparmio di Parma e Piacenza. Aderisce a «r’accolte» di Acri.