Fondazione Sardi Arte

Fondaziona Accorsi Ometto

Anno censimento: 
2013
Regione: 
Piemonte
Dati anagrafici
Denominazione Fondaziona Accorsi Ometto
Indirizzo sedi Via Po 55,
Cap 10124
Città Torino
Recapiti telefonici 011837688
Indirizzo mail info@fondazioneaccorsi-ometto.it
Sito internet www.fondazioneaccorsi-ometto.it
Attiva dal 1999
Organigramma
Presidente Giulio Ometto
Consiglio di amministrazione Presidente Regione Piemonte, Sindaco Città di Torino, G. Appendino, C. Ferrero, F. Monetti, L. Rinaldi, L. Rinaldi, P. Venco, G. Villata
Organico 19 dipendenti
Dati economici
Patrimonio netto al 31-12-2011 43,799,542
Patrimonio netto al 31-12-2012 43,924,794
Costi 2011 1,676,116
Costi 2012 1,624,109
Stanziamento 2013 1,802,000
Fonti di finanziamento Risorse proprie
Percentuale di finanziamento pubblico 0%
Mission e strategia
  Divulga la storia delle arti decorative, in particolare franco-piemontesi del XVIII sec., nel gusto dei suoi fondatori, con l’obiettivo di tutelare, valorizzare e incrementare le proprie collezioni visibili nella casa–museo; organizza mostre e cicli di conferenze, incontri di approfondimento e conversazioni con esperti, ricerche e studi, pubblica volumi
Principali interventi 2012/2014
  2012: mostre «Sacro alla luna. Argenti sabaudi del XVIII secolo», «Angelo Cignaroli. Vedute del Regno di Sardegna». 2013: mostre «Omaggio a Fontanesi». Pubblicazioni: «Angelo Cignaroli. Vedute del Regno di Sardegna», ed. Silvana, «Argenti sabaudi del XVIII secolo», ed. Allemandi, «Omaggio a Fontanesi», ed. Allemandi.
  2013/2014: mostre «Pietro Piffetti. Il re degli ebanisti, l’ebanista del re», in seguito all’acquisto nel 2013 di un cofano–forte dell’ebanista torinese, che va ad aggiungersi ai sette capolavori già presenti in Museo. .
Patrimonio storico-artistico
  Collezione di oggetti e di mobili del Settecento degli antiquari Accorsi e Ometto, incrementate grazie a un’attenta campagna di acquisti di oggetti coerenti con i corpus.
Criteri di indirizzo nelle acquisizioni  
Strategie di gestione e di valorizzazione  
Reti
Principali relazioni con enti territoriali, altre istituzioni, privati Partner: studiosi, Enti e Istituzioni pubbliche e private per mostre, eventi e ricerche scientifiche, tra i quali Palazzo Madama, Venaria Reale, GAM e Pinacoteca Albertina, Città di Torino, Regione Piemonte e Provincia di Torino.