Quanto e come comunicano i musei sulla rete?

  • Pubblicato il: 18/07/2017 - 18:19
CULTURA DIGITALE

Lo scorso 13 giugno sono stati presentati i dati dello studio che analizza l’ecosistema digitale dei musei valutando l’opinione degli utenti rispetto ad alcune tematiche chiave. La ricerca è stata commissionata dal MiBACT e realizzata dalla startup Travel Appeal che, attraverso un algoritmo creato ad hoc per la misurazione dell’appeal on line, ha analizzato la soddisfazione dei visitatori rispetto alla loro visita al museo.
Accoglienza, personale, spazi museali e servizi sono alcuni dei cluster analizzati dal sistema che permette anche ai musei stessi di monitorare in tempo reale i commenti che i fruitori esprimono su di loro. Un segnale positivo dunque per quanto riguarda la sensibilità delle strutture culturali rispetto all’autovalutazione in termini di comunicazione e di reputation, e di apertura all’ascolto dei propri visitatori
 

Articolo a cura di: 
Emanuela Gasca
Autore/i: 

Future oriented. Scienze, arti e tecnologie a NetFuture 2017. Italia leader

  • Pubblicato il: 18/07/2017 - 18:18
CULTURA DIGITALE

Due presenze italiane al padiglione STARTS di Netfutur2017, l’appuntamento realizzato dalla Commissione Europea  a Bruxelles con i maggiori player tecnologici. Protagonisti i giovani. STARTS - Sciences Technologies and the Arts (1) rappresenta una novità. Il programma, varato dall'Europa nel 2014, nasce con l'obiettivo di promuovere la collaborazione fra arti, scienze e tecnologie come driver per i processi innovativi.”Tutti i lavori presenti nel padiglione sono future oriented"
 

Articolo a cura di: 
Oriana Persico
Autore/i: 

L’ARTE DEL RACCONTO PER FAVORIRE L’INTEGRAZIONE DEI RIFUGIATI

  • Pubblicato il: 18/07/2017 - 18:16
CULTURA E WELFARE

Come la cultura e le arti possono contribuire a promuovere  il dialogo interculturale tra i migranti e i rifugiati e le comunità ospitanti? Continua il nostro viaggio alla scoperta delle iniziative culturali supportate dall’Unione Europea come veicolo d’integrazione.  Il focus di questo numero è sui 12 progetti finanziati dal programma Europa Creativa
Rubrica di ricerca in collaborazione con Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo.
 

Articolo a cura di: 
Valentina Montalto

Cittadinanza attiva: la portata illimitata dell’azione dell’arte teatrale

  • Pubblicato il: 18/07/2017 - 18:15
CULTURA E WELFARE

Lo studio  recentemente diffuso, Teatro e salute mentale in Emilia-Romagna, da conto dello sviluppo del welfare culturale nella Regione anche grazie alla firma, nel 2016,  di un protocollo d’intesa tra la Regione,  Assessorato politiche per la salute e Assessorato alla cultura, politiche giovanili e politiche per la legalità, l’Istituzione Gian Franco Minguzzi della Città Metropolitana di Bologna e  l’Associazione Arte e Salute ONLUS. “Quando l'arte teatrale viene promossa da soggetti capaci di farne occasioni di cittadinanza attiva e di integrazione sociale, la portata della sua azione diviene illimitata”.
Rubrica in partnership con Fondazione CRC.

Articolo a cura di: 
Antonio Taormina
Autore/i: 

Teatro ed inclusione sociale: percorsi possibili in tema di migranti minori.

  • Pubblicato il: 18/07/2017 - 18:14
CULTURA E WELFARE

Un piccolo paese, una grande storia di inclusione sociale attraverso il teatro. Cosa ci fa Giasone seguito da un manipolo di eroi nel piccolo paese di San Chirico Raparo in Basilicata? Forse si trova qui il famoso Vello d'oro? A cercarlo sono una quarantina di adolescenti tra cui anche 12 ragazzi ospiti di una comunità per minori stranieri non accompagnati. Nel cuore della Basilicata, il progetto «Tuttùn» è la testimonianza di una integrazione possibile. Grazie al teatro.
Rubrica di ricerca in collaborazione con Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo.
 

Articolo a cura di: 
Francesca Sereno
Autore/i: 

Essere pronti per il futuro. Senza sapere come sarà

  • Pubblicato il: 18/07/2017 - 18:13
FONDAZIONI D'IMPRESA

A due anni di distanza dalla nascita di Opificio Golinelli, Fondazione Golinelli fa un nuovo passo a vocazione sperimentale e internazionale. L’11 ottobre inaugura il nuovo “CENTRO ARTI E SCIENZE GOLINELLI” progettato da Mario Cucinella Architects. Al via anche la mostra IMPREVEDIBILE
 

Articolo a cura di: 
CS
Autore/i: 

I Bagni Misteriosi dove integrare corpo, emozione, arte e pensiero

  • Pubblicato il: 18/07/2017 - 18:12
FONDAZIONI PER LA CULTURA

Vincitore del Premio Cultura+Impresa 2017 per la categoria “Art Bonus” è il visionario progetto di rigenerazione urbana realizzata dalla Fondazione Pier Lombardo che dal 2008 ha investito oltre € 20 milioni per la riqualificazione di uno dei più begli esempi milanesi di architettura razionalista. Un inedito progetto di appropriazione e condivisione degli spazi urbani premiato da un grande successo di pubblico
 

Articolo a cura di: 
Francesca Panzarin

Con il FAI, le Saline Conti Vecchi di Cagliari aprono al pubblico

  • Pubblicato il: 18/07/2017 - 18:11
FONDAZIONI PER LA CULTURA

Oltre l’archeologia industriale. Un’azienda funzionante rilancia in grande stile la produzione di sale alimentare, investendo 60 milioni di euro. Il FAI, attraverso un network di stakeholders, cura il restauro degli edifici industriali degli anni trenta del secolo scorso e il dialogo con la riserva naturalistica, una delle più importanti aree umide d’Europa, risorsa di biodiversità. Nasce un percorso tra industria, patrimonio storico e natura pensato in primis per le scuole
 

Articolo a cura di: 
Gianmarco Murru
Autore/i: 

A TUTTO VOLUME, FESTIVAL DEL LEGGERE IN SICILIA

  • Pubblicato il: 18/07/2017 - 18:10
FONDAZIONI PER LA CULTURA
Intervistiamo Alessandro Di Salvo, Direttore del festival ragusano della letteratura e del libro che negli ultimi anni sta vedendo crescere esponenzialmente autori, editori e partecipanti, svoltosi quest’anno dal 16 al 18 giugno. Inizia cosi un piccolo viaggio nelle manifestazioni siciliane che consentono l'incontro tra le produzioni culturali e creative globali e pubblici diversi, alcuni di immediata comprensione ma altri forse inediti e la cui partecipazione merita qualche approfondimento. Un festival che fa capo alla Fondazione degli Archi, forse l'unica in Italia che ha un patrimonio costituito interamente da opere d'arte, donate da scultori e pittori
Articolo a cura di: 
Francesco Mannino

Ricostruire il senso dei luoghi, passeggiando per Sentieri Contemporanei

  • Pubblicato il: 18/07/2017 - 18:09
FONDAZIONI PER LA CULTURA

Sentieri Contemporanei è un progetto triennale di sviluppo territoriale a base culturale promosso da Fondazione di Sardegna, con Decamaster (Master in Diritto ed Economia per la Cultura e per l'Arte) dell'Università di Sassari e Zerynthia. Palinsesto mobile di interazione tra arte, scienza e formazione, trova il filo conduttore nella grande installazione modulare No Man's City / La Città di Tutti di Yona Friedman con Jean-Baptiste Decavéle che costituisce lo scenario delle varie tappe dell'iniziativa 

Articolo a cura di: 
Giangavino Pazzola

La Cultura della moda etica

  • Pubblicato il: 18/07/2017 - 18:08
SAPER FARE, SAPER ESSERE

Lo incontrammo nel 2008, appena laureato, in un seminario tra arte e impresa, del progetto C4 nella villa palladiana di Caldogno- Vicenza.  Un giovane, diventato manager dell’industria della moda che , dopo la tragedia del  crollo del Rana Plaza in Bangladesh, nel  2013, prende coscienza  del  vero costo della moda e sceglie di diventare imprenditore per promuovere, attraverso le sue produzioni , un cambiamento culturale . Con una affascinante storia che vi raccontiamo, vince il Best of the Best 2017 al RedDot Product Design Award per il processo di economia circolare che ha attivato e per i messaggi che veicola con i sui  prodotti.  Con il suo team ha ideato un  processo di apprendimento esperienziale per gli studenti delle scuole superiori, ora  in 92 paesi nel mondo in licenza alla Fondazione Fashion Revolution, grazie al supporto di Marina Spadafora, country coordinator Italia, vincitrice del Women Together Award dell’Onu.  Oggi è al lavoro con Fondazione Prada e il Politecnico di Milano e ha attivato collaborazioni con numerose imprese . “Tutta l’azienda è Responsabilità Sociale. Ogni prodotto è cultura.”  Matteo Ward
Rubrica di ricerca in collaborazione con Fondazione Exclusiva.
 

Articolo a cura di: 
Catterina Seia
Autore/i: 

Perché parlare di Kids & Toys Design?

  • Pubblicato il: 18/07/2017 - 18:06
SAPER FARE, SAPER ESSERE

Il giocattolo, analogico o digitale, è un vero e proprio sistema che necessita di un approccio di processo multidisciplinare - tra compretenze creative, tecnologiche, umanistiche - come indica un approccio molto innovativo e molto italiano: attiva un grande numero di relazioni prima, dopo e durante la sua vita, con una molteplicità di valori e contenuti.  Imperativa in ogni settore la cultura di progetto e di processo. Design, in sintesi. Nuovi percorsi formativi lo praticano.
Rubrica di ricerca in collaborazione con Fondazione Exclusiva.

 

Articolo a cura di: 
Luca Fois
Autore/i: 

Il restauro del contemporaneo fa la forza: quando la sinergia è sinonimo di conservazione e tutela

  • Pubblicato il: 18/07/2017 - 18:04
FONDAZIONI E ARTE CONTEMPORANEA

La collaborazione tra la Fondazione Centro per la Conservazione e il Restauro dei Beni Culturali la Venaria Reale, l’Università di Torino e il Gruppo Intesa Sanpaolo ha permesso la conclusione di un primo ciclo sperimentale di lavoro sulla conservazione della collezione del Novecento del gruppo bancario, oggetto di studio nel corso di laurea. Dall’esito positivo  emerge un modello di intervento e studio sul restauro contemporaneo
 

Articolo a cura di: 
Benedetta Bodo di Albaretto

NOTIZIE IN BREVE DAL MONDO DELLE FONDAZIONI

  • Pubblicato il: 13/07/2017 - 22:50
NOTIZIE

>>> Digital Humanities, accordo tra DiCultHer e Dariah.it per promuovere la ICT in ambito umanistico >>> Milano presenta Miart 2018, fiera internazionale d'arte moderna e contemporanea >>> A settembre nuovo appuntamento con il Festival della Mente di Sarzana, promosso da Fondazione Carispezia e Comune di La Spezia >>> Rete del Dono, piattaforma leader di crowdfunding donation based, lancia il Premio «Rete del Dono per la Cultura» >>> Dieci artisti per i dieci anni della Fondazione Ermanno Casoli >>> A Palazzo Te di Mantova impresa e cultura con gli antichi tessuti della Fondazione Ratti >>> Firenze, in bus per le mostre d'arte, un’iniziativa del Comune di Firenze, in collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze e con Mus.e. >>> Fondazione Cariverona presenta “Policulture”, le linee strategiche di intervento sul territorio >>> Accordo quadro tra Consulta Beni Culturali Ecclesiastici e Fondazione Ordine Mauriziano
 

Articolo a cura di: 
Francesca Sereno
Autore/i: 

Pagine